Le scommesse di NBA: Gli Spurs possono far fuori i Warriors


E’ una serata da dentro o fuori per i New York Knicks e i Golden State Warriors e dopo le partite della notte, si capirà se le loro serie andranno avanti oppure no. Pur avendo il vantaggio casalingo, riusciranno a raggiungere le rispettive finali di Conference?

Golden State deve cercare di costringere San Antonio a gara 7, per poi raggiungere la finale di Western Conference con i Memphis Grizzlies. Non sarà facile. Le statistiche infatti ci dicono che in passato, chi ha vinto gara cinque dopo che la serie è stata sul 2-2, ha poi passato il turno in 88 casi su 99.

Se i Warriors vorranno andare contro la storia, necessiteranno di un Sthephen Curry e di un Klay Thompson al massimo della forma, visto che nella gara persa 109-91 martedì, i due hanno totalizzato solo 13 punti assieme.

I San Antonio finora non hanno convinto neanche loro del tutto, ma stasera sono favoriti a 1.85, mentre la quota vittoria di Golden State è leggermente più alta (1.98).

Gli Indiana Pacers sono in vantaggio per 3-1 con New York, ma se vorranno chiudere definitivamente le porte ai Knicks, stasera dovranno batterli al Madison Square Garden. I padroni di casa dovranno cercare di alzare la loro percentuale di tiri, per sorprendere la difesa di Indiana, diversamente usciranno dalla serie già stasera.

New York sembra tra l’altro non essere al massimo della forma, mentre Indiana è cresciuta di partita in partita, grazie soprattutto a Paul George. Tenendo ben presente quanto detto, la quota vittoria dei Pacers a 2.63 è molto interessante.