NBA: La difesa di Memphis potrebbe mettere in difficoltà Houston


Houston Rockets-Memphis Grizzlies

E' un segno importante che i tifosi NBA non abbiano votato Dwight Howard in un quintetto base dell'All Star Game? Probabilmente si, ma il centrale ha ancora un'importanza vitale per i Rockets e sarà fondamentale per le loro speranze di finire in testa alla Western Conference.

Howard ha una media di 18.3 punti e 12.6 rimbalzi ad incontro, con i Rockets che finora in stagione hanno vinto 29 partite perdendone 15. La difesa però è meno forte di quello che si pensava alla vigilia del campionato, visto che i Rockets hanno una media di 102 punti concessi a partita.

Nelle due sconfitte finora con Houston, Memphis ha segnato con una media di 89.0 punti, 6.9 meno di quella che è la loro solita media. Stasera nei Grizzlies però, tornerà Marc Gasol, e con lui Memphis ha vinto cinque delle ultime sei partite e la difesa ora sembra definitivamente a posto.

La vittoria dei Grizzlies è data a 2.95 e, sfruttando il loro lavoro in difesa, crediamo che Memphis stasera possa sbancare la casa dei Rockets.

Boston Celtics-Oklahoma City Thunder

Gli Oklahoma City Thunder stasera andranno alla ricerca della loro sesta vittoria consecutiva in casa dei Boston Celtics. Kevin Durant ha finora una media di 31 punti ad incontro- la migliore di tutta la NBA- e i Thunder così riescono a fare bene anche senza l'infortunato Russell Westbrook.

La media di Durant è salita addirittura a 36.5 punti a partita nelle ultime 15 uscite e stasera sarà lui il pericolo principale per Boston, che ha perso 15 delle ultime 17 partite prima di vincere ai supplementari contro Washington due giorni fa.

I Celtics di solito mettono in difficoltà gli avversari quando giocano in casa, ma la vittoria non dovrebbe sfuggire ai Thunder.

Se vuoi scommettere sulla NBA, clicca qui