Partono i playoff della Serie A di basket. Subito Milano-Siena!


Si è chiusa ieri la stagione regolare della Serie A di basket, e sono così arrivati gli ultimi verdetti oltre ad essere stata delineata la griglia dei playoff, che partiranno con le prime partite (serie al meglio delle 7) giovedì sera.

Incontri subito interessanti, a partire dalla partita clou fra Milano e Siena, ma entriamo più nel dettaglio:

 

Cimberio Varese-Umana Venezia

Varese ce l’ha fatta. E’ tornata a vincere la stagione regolare dopo 25 anni. Ora va alla ricerca della prima semifinale dal 1999 e parte favorita contro Venezia. Attenzione però, l’Umana di Mazzon, nella stagione regolare ha già battuto due volte i varesini, non ultima la partita giocata ieri sera a Venezia, e vinta dalla squadra di casa per 76-71. Visto che quest’anno i playoff si giocheranno al meglio delle 7 partite, alla fine dovrebbe uscire la maggior qualità dei lombardi, che in semifinale potrebbero trovare poi Milano per un derby al cardiopalma.

EA7 Emporio Armani Milano-Montepaschi Siena

E’ la partita più attesa, e non potrebbe essere altrimenti. Milano-Siena è stata finale del campionato italiano per 3 volte negli ultimi 4 anni. Potrebbe essere la fine del dominio in Italia di Siena, che finora però è l’unica squadra del nostro campionato ad aver vinto qualcosa (la Coppa Italia, proprio al Forum di Assago). Milano avrà il vantaggio casalingo- venerdì e domenica giocherà le prime due partite in casa- anche se quest’anno è sempre andata meglio in trasferta che non nel palazzetto di casa. Scariolo è preoccupato per la caviglia di Langford, mentre Banchi crede che Janning salterà le sfide con Milano. Difficile fare previsioni, ma l’Armani nelle ultime settimane è molto migliorata e ha veramente la grande occasione di interrompere la serie di sei scudetti consecutivi dei toscani (In stagione regolare, Milano è in vantaggio 2-0 negli scontri diretti).

Banco di Sardegna Sassari-Lenovo Cantù

Il secondo posto finale di Sassari ha del miracoloso, ma ora la squadra di Sacchetti sa che è di fronte a un momento storico. Nella stagione regolare la serie è sull’1-1, la Lenovo però ha avuto un calo evidente nel girone di ritorno e ora gli uomini di Trinchieri avranno lo svantaggio del fattore campo. Diener è stato decisivo nella vittoria di ieri di Sassari in casa di Siena, e i sardi sperano di averlo così anche ai playoff.

ACEA Roma-Trenkwalder Reggio Emilia

Sarà la sfida fra le due squadre che stanno giocando la miglior pallacanestro, e la serie, nella stagione regolare, è in assoluta parità. I ragazzi di Calvani però avranno il vantaggio del fattore campo, mentre gli emiliani- vittoriosi anche ieri a Caserta- avranno il vantaggio della tranquillità. Avendo raggiunto il sesto posto in stagione regolare, gli uomini di Menetti si possono giocare i playoff tranquilli, sapendo di non aver niente da perdere. La pressione sarà quindi tutta su Roma.

Dato merito alla Famila Schio che ieri, battendo in gara 3 la Gesam Lucca per 67-48 si è aggiudicata lo scudetto del campionato di Serie A di basket femminile- quinto scudetto per le vicentine- tornando alla pallacanestro maschile, dobbiamo sottolineare come, appena finita la stagione regolare, Pesaro, Virtus Bologna, Cremona e Biella, già da oggi sono alla ricerca di soldi per potersi iscrivere nei campionati di competenza la prossima stagione. Questo non è un bel segnale per il movimento cestistico italiano.