32° giornata di Serie A: le partite del sabato


Pescara  3.65, pareggio 3.40, Siena 2.05

Questa è l’ultima occasione per il Pescara per tornare in gioco. A 21 punti, le possibilità di salvarsi sono scarsissime, ma è uno scontro diretto in casa con una diretta concorrente che può dar ancora vita alla truppa di Bucchi. Il Pescara arriva da sette sconfitte consecutive in campionato, e oggi sarà senza gli squalificati Rizzo e Bjarnason. Il modulo schierato da Bucchi sarà il 4-2-3-1. Il Siena invece ci crede ancora e arriva in Abruzzo per portarsi via i tre punti. Iachini schiererà un 3-4-2-1, con Emeghara come unica punta. Dietro di lui giocheranno Sestu e Rosina. Il Pescara è obbligato a vincere, ma potrebbe uscire un pareggio che alla fine però, non accontenterebbe nessuno.


Atalanta 3.20, pareggio 3.20, Fiorentina 2.30

L’Atalanta è stata decimata dal giudice sportivo, dopo la gazzarra nel finale della partita con l’Inter. Stasera mancheranno Carmona, Raimondi e Cigarini. Colantuono schiererà ancora Denis (tre gol a San Siro domenica scorsa) e Livaja di punta. In porta tornerà Consigli. Anche la Fiorentina non sta benissimo e oltre allo squalificato Tomovic, mancheranno anche Jovetic, Pasqual, Savic, Mati Fernandez e Luca Toni. In attacco verrà schierato un duo piuttosto inedito, formato da Ljajic ed El Hamdaoui. Con dieci punti di vantaggio sulle terzultime, l’Atalanta è abbastanza tranquilla e può giocare senza patemi. La Fiorentina ha un rendimento esterno molto negativo, e nelle ultime sei trasferte in campionato, ha perso per ben cinque volte. Un pareggio sembra il risultato più scontato, ma gli uomini di Montella hanno più bisogno di punti e quindi crediamo che alla fine la spunteranno.