34° giornata di Serie A: le partite del sabato


Atalanta  2.70, pareggio 2.30, Bologna 4.00

Entrambe le squadre hanno una classifica rassicurante, ma l’Atalanta stasera avrà la solita lista lunga di assenti. Per squalifica mancheranno Bonaventura, Carmona, Raimondi e Scaloni, mentre non ci sarà anche questa settimana Budan per infortunio. In attacco, ci sarà la coppia- ormai consolidata- Denis e Livaja. Nel Bologna Gabbiadini è squalificato, così che dietro a Gilardino, Pioli schiererà un tridente formato da Kone, Diamanti e Pasquato. Un pareggio potrebbe far comodo a tutte e due le squadre- i rossoblù arrivano da quattro pareggi consecutivi- ma gli uomini di Colantuono vorranno tornare a vincere davanti al loro pubblico, e noi puntiamo quindi su una vittoria dell’Atalanta.


Cagliari  3.75, pareggio 3.40, Udinese 2.02

Si giocherà a Trieste, e quindi è prevista una buona affluenza di pubblico da Udine, così che all’Udinese sembrerà di giocare in casa. Il Cagliari però è una delle squadre più in forma del campionato e arriva dalla sconfitta immeritata di Napoli. Mancheranno per squalifica Ekdal e Dessena, mentre sarà ancora fuori Cossu per infortunio. In panchina ci sarà solo Lopez, visto che l’altro allenatore (Pulga) è stato espulso al San Paolo. Il Cagliari giocherà come al solito con il 4-3-3, con il tridente composto da Ibarbo, Sau e Thiago Ribeiro. L’Udinese ha ancora qualche speranza di qualificarsi in Europa League e arriva a questa partita dopo tre vittorie consecutive. In attacco ci sarà Di Natale- che sembra tornato ai livelli di forma di inizio stagione- mentre dietro di lui giostreranno Pereyra e Muriel. Il giovane Zielinski, che ha ben impressionato nella vittoria sulla Lazio, partirà dalla panchina. Sono due squadre in forma, ma crediamo che alla fine il Cagliari possa avere la meglio.

Pescara  8.50, pareggio 5.45, Napoli 1.32

Il Pescara è praticamente retrocesso ma nelle ultime due partite, sia in casa con il Siena sia domenica scorsa a Roma, ha dimostrato di voler comunque lottare fino alla fine. Mancheranno per infortunio i vari Kroldrup, Quintero, D’Agostino e Weiss, così che Bucchi schiererà ancora Sforzini di punta, con Modesto, Sculli e Caprari alle sue spalle. Il Napoli ha ormai blindato il secondo posto, ma vuole vincere a Pescara e rinviare la festa scudetto della Juventus. Mancheranno Cavani e Behrami per squalifica, sostituiti da Insigne e Inler rispettivamente. Sulla carta non c’è partita, e anche in campo il Napoli dovrebbe assicurarsi la vittoria.