35° giornata di Serie A: Le partite di domenica pomeriggio


Udinese  1.57, pareggio 3.75, Sampdoria 6.50

L’Udinese ha grandi motivazioni perché è tornata in corsa per l’Europa League. Di Natale guiderà ancora l’attacco e i friulani in casa non perdono da 16 partite. La Sampdoria invece sembra svuotata e la prestazione di settimana scorsa a Marassi con la Fiorentina è stata disarmante. Fra gli ospiti non ci saranno Palombo e Gastaldello per squalifica e in attacco Icardi dovrebbe essere preferito a Maxi Lopez. Motivazioni troppo diverse, puntiamo sulla vittoria degli uomini di Guidolin.


Milan 1.25, pareggio 5.75, Torino 12.50

Allegri deve continuare a vincere per raggiungere il terzo posto, ma sembra ormai uscito definitivamente dalle grazie di Berlusconi. Nel frattempo in settimana ha perso Montolivo per infortunio e anche El Shaarawy rimarrà in dubbio fino alla fine per un problema alla caviglia. Il Milan ha vinto nove degli ultimi dieci incontri di campionato a San Siro. Ventura ha detto dopo il derby perso domenica, che qualcuno al Toro probabilmente pensava già di essere salvo. Non è così e, dopo il Milan, i granata dovranno giocarsi uno spareggio con il Genoa. Non ci sarà Glik per squalifica. Entrambe le squadre hanno bisogno di punti, ma dovrebbe prevalere la maggior qualità dei rossoneri.


Catania 2.30, pareggio 3.20, Siena 3.20

Il Catania arriva dalla bella prestazione in casa del Milan e nella partita in casa contro il Siena mancheranno gli squalificati Andujar, Marchese e Bellusci. La squadra però è in forma e ha intenzione di arrivare il più in alto possibile in campionato. Il Siena invece arriva in Sicilia alla disperata ricerca di punti sapendo che, dopo questa partita, lo aspetta un calendario terribile (Fiorentina, Napoli e Milan). Iachini ci crede ancora, ma da Catania deve portare via punti. Alla fine crediamo possa uscire un pareggio.


Genoa 1.22, pareggio 6.20, Pescara 13.00

La squadra di Ballardini è obbligata alla vittoria e l’exploit di domenica scorsa in casa del Chievo ha ridato ossigeno all’ambiente. Immobile e Floro Flores guideranno l’attacco, con Bertolacci alle loro spalle. Il Pescara ormai sta pensando già al prossimo campionato di B, anche se la retrocessione non è ancora matematica. Motivazioni molto diverse e il Genoa, in vista della partita del prossimo mercoledì in casa del Torino, deve per forza vincere.


Juventus 1.45, pareggio 3.85, Palermo 9.00

Alla Juventus serve un punto per vincere lo scudetto e il pareggio farebbe comodo anche al Palermo in chiave salvezza. Conte però vorrà vincere, per festeggiare nel migliore dei modi davanti ai tifosi dello Juventus Stadium. I bianconeri giocheranno ancora con il 3-5-1-1, con Marchisio alle spalle di Vucinic. Sannino schiererà i suoi con il 3-5-2 con Miccoli ed Hernandez di punta e Ilicic probabilmente in panchina. Juventus ovviamente favorita, ma no è da escludere un pareggio.


Lazio 1.60, pareggio 3.80, Bologna 6.00

La Lazio è completamente crollata nel girone di ritorno e al momento è fuori anche dall’Europa League. Probabile che ora i pensieri di Petkovic siano più che altro rivolti al derby di finale di Coppa Italia. Il Bologna sta concludendo bene il suo campionato e ha pareggiato le ultime cinque partite. All’Olimpico i rossoblù potrebbero ottenere il sesto pari di fila, sfruttando anche il momento non particolarmente brillante della Lazio.

Parma 2.85, pareggio 1.85, Atalanta 5.15

Donadoni si è molto arrabbiato con i suoi giocatori, perché il Parma non è più la squadra brillante dell’andata. Domenica, Biabiany, Amauri e Belfodil, comporranno ancora il tridente d’attacco. All’Atalanta manca pochissimo per la salvezza, e Colantuono, mancando Livaja per squalifica, chiederà gli ultimi gol al Tanque Denis. Una partita da pareggio, ma secondo noi i bergamaschi potrebbero fare la sorpresa.