Amichevole internazionale: Italia-Lussemburgo


A due anni di distanza, si gioca la partita amichevole con il Lussemburgo. Questa partita infatti era stata schedulata per il 29 maggio 2012, in previsione degli Europei di Polonia/Ucraina, ma il terribile terremoto che colpì l’Emilia in quei giorni, portò al rinvio della gara. Ora questo sarà l’ultimo test in patria prima della partenza per il Brasile e Prandelli si aspetta delle risposte dal test delle 20.45 di Perugia.

L’amichevole di Londra con l’Irlanda non è andata bene. Il gioco non si è visto, la condizione è apparsa approssimativa e in più si è perso per infortunio Montolivo, che salterà il Mondiale. Sono arrivate buone notizie invece da Sirigu, che ha subito una contusione alle costole ma non c’è nessuna frattura.

Al Craven Cottage hanno riposato tanti titolari, ma la formazione che scenderà in campo stasera, dovrebbe essere quella che verrà presentata all’esordio a Manaus contro l’Inghilterra. Davanti a Buffon ci saranno Chiellini e Paletta (Barzagli non è ancora pienamente recuperato), mentre sulle fasce agiranno i milanisti Abate e De Sciglio. De Rossi verrà schierato davanti alla difesa, ma sarà la posizione di Verratti e Pirlo ad interessare particolarmente il ct. I due non hanno giocato spesso assieme, e molti critici ritengono che si pesteranno i piedi, ma Prandelli è sicuro della loro coesistenza. Marchisio e Candreva assisteranno Balotelli in avanti.

Il Lussemburgo non rappresenterà un avversario di livello, anche perché l’Italia- anche come iniezione di fiducia- ha bisogno di tornare alla vittoria. I lussemburghesi devono prepararsi per le prossime qualificazioni europee e arrivano dalla sconfitta, sempre in amichevole, per 5-1 con il Belgio.

L’Italia, per tradizione, è allergica alle amichevoli e, anche quando affronta avversari di scarso livello, di solito non segna mai molti gol. Negli otto precedenti con il Lussemburgo ad esempio- considerando anche le gare di qualificazione- gli Azzurri hanno sempre vinto, ma solo in due occasioni hanno segnato più di quattro reti. La quota vittoria della squadra di Prandelli è ingiocabile (1.02) ma ci sembra interessante l’under 3.5 dato a 2.50.

 

Italia 1.02, pareggio 15.00, Lussemburgo 32.001.68.