Amichevole internazionale: Italia-Nigeria


L’Italia di Prandelli chiude il 2013 con questa amichevole che si giocherà al Craven Cottage di Londra (stadio del Fulham) e che avrà inizio alle 20,45 italiane.

Gli Azzurri sono reduci dal pareggio di San Siro contro la Germania (1-1), dove hanno mostrato buone cose soprattutto nella ripresa, ma hanno sofferto la Germania nel primo tempo, in particolare nei primi 25 minuti, quando i tedeschi sembravano essere padroni del campo.

Stasera, Prandelli conferma il modulo (4-3-1-2) ma cambia gli interpreti, anche per dare spazio a chi finora si è messo meno in mostra. Sirigu sostituirà così Buffon in porta, mentre i due laterali di difesa saranno Maggio e Pasqual. A centrocampo c’è la conferma di Montolivo (in campo dall’inizio anche con la Germania), mentre solo nelle ultime ora si deciderà il ballottaggio fra De Rossi e Thiago Motta. In attacco vedremo finalmente la coppia tanto attesa, Balotelli-Giuseppe Rossi, con Candreva in un insolito ruolo di trequartista.

La Nigeria arriva a Londra sulle ali dell’entusiasmo. Sabato infatti, dopo aver battuto l’Etiopia per 2-0 nella partita di ritorno (all’andata del playoff i nigeriani avevano vinto in trasferta per 2-1), gli uomini di Keshi si sono qualificati per il Mondiale per la quarta volta nella loro storia. L’allenatore nigeriano- che in passato è stato molto critico con quegli allenatori bianchi dal curriculum scarno che arrivano in Africa solo per far soldi non contribuendo alla crescita del calcio locale- schiererà parecchi dei titolari che hanno appena ottenuto la qualificazione, e sarà Emenike a guidare l’attacco delle Super Aquile, con alle sue spalle Obinna, Mba e Moses. In campo anche il “laziale” Onazi, mentre il “bresciano” Oudamadi, partirà dalla panchina.

Le due squadre si sono già affrontate quasi vent’anni fa, negli ottavi di finale del Mondiale di Usa 94, e fu Roberto Baggio a salvare gli Azzurri di Sacchi da una precoce eliminazione.

Stasera l’Italia parte favorita, ma sappiamo che gli italiani non sono troppo avvezzi alle amichevoli e i tanti cambi rispetto alla partita di venerdì, potrebbero penalizzare la squadra di Prandelli. La squadra di Keshi sarà stanca dopo la partita di qualificazione mondiale, così che la quota del pareggio a 3.70, ci sembra decisamente interessante. Ci piace anche la realizzazione di entrambe le squadre, data a 2.08.

Italia 1.58, pareggio 3.70, Nigeria 5.25

Se vuoi scommettere su Italia-Nigeria, clicca qui