Amichevole internazionale: Spagna-Italia


Stasera la nazionale azzurra torna a giocare a Madrid per la prima volta dal quell’11 luglio del 1982, che celebrò la squadra di Bearzot sul tetto del mondo. Non si giocherà però al Bernabeu, ma al Vicente Calderon, casa dell’Atletico Madrid. Nella Roja ci sarà l’esordio di Diego Costa, mentre anche gli Azzurri schiereranno tre “oriundi”.

Del Bosque sa di avere in mano ancora una delle squadre più forti del mondo e, come ha detto lo stesso Prandelli in conferenza stampa, le Furie Rosse, assieme a Brasile, Argentina e Germania, partono favorite per il prossimo Mondiale. Diego Costa esordirà con la Spagna stasera e lo farà proprio nel suo stadio. Dietro di lui ci saranno Iniesta, Xavi e Pedro, mentre Cazorla e Negredo andranno in panchina. Gli spagnoli hanno vinto piuttosto agevolmente il loro gruppo di qualificazione mondiale, che comprendeva anche la Francia.

Prandelli ha sicuramente più problemi del suo dirimpettaio in panchina. Innanzitutto le tante assenze per la partita di stasera, a partire dall’infortunio di Balotelli, all’esclusione per “codice etico” di De Rossi. Per la prima volta dal 1962 poi, avremo tre oriundi in campo dall’inizio (Paletta in difesa, Thiago Motta a centrocampo e Osvaldo in attacco). A fianco del neo-attaccante della Juve ci saranno Cerci e Candreva. L’ultima volta che queste due nazionale si sono affrontate, fu nell’ultima Confederations Cup dello scorso giugno, e gli spagnoli riuscirono ad avere la meglio dopo i calci di rigore.

Stasera gli Azzurri cercheranno di imbrigliare la squadra di Del Bosque, proprio come hanno fatto la scorsa estate in Brasile. La Spagna però in questo momento sembra almeno due gradini sopra l’Italia, e in questa partita che inizierà alle 22.00 non dovrebbe avere problemi a superare una nazionale italiana per di più anche rimaneggiata.

Spagna 1.46, pareggio 4.20, Italia 7.00

Se vuoi scommettere su Spagna-Italia, clicca qui