Argentina-Svizzera: la parola agli esperti!


L'Argentina   è una della favorite alla vittoria finale di questo Mondiale, ma per arrivare al successo, dovrà innanzitutto battere negli ottavi la Svizzera  , una squadra ricca di giovani talenti. I nostri esperti Joel Richards e Ben Lyttleton, ci danno magigori informazioni sulla sfida di Sao Paulo.

Le ultime dai campi

Joel Richards sull'Argentina: Mentre il recupero di Sergio Agüero può essere seguito tramite Instagram, in Argentina c'è chi chiede che Ezequiel Lavezzi possa giocare senza la maglia dell'Albiceleste, per mostrare il suo fisico da nuovo sex symbol. L'ex giocatore del Napoli oggi partirà titolare, e rimpiazzerà proprio Agüero. A Lavezzi però, Sabella chiederà un lavoro importante anche in fase difensiva, mentre avranno più libertà le altre due punte, Messi e Higuain.  

Ben Lyttleton sulla Svizzera:L'attaccante  Mario Gavranovic (che non sarebbe comunque partito titolare) si è rotto il corciato del ginocchio in allenamento, e dovrà star fuori per sei mesi. Steve von Bergen ha finito anche lui in anticipo il Mondiale, dopo aver preso una scarpata in faccia da Giroud nella sfida con la Francia. 

Stato di forma

Joel Richards: L'Argentina ha vinto il suo gruppo con tre vittorie, e grazie a quattro gol di Lionel Messi. Con la Nigeria però, l'Albiceleste ha subito due gol, e ha avuto bisogno di un gol del difensore Rojo per avere la meglio sugli africani. La difesa ha sofferto parecchio i movimenti del nigeriano Musa. Sabella ha deciso di non dare un torno di riposto a Messi nell'ultima partita del girone, ma Leo sembra in forma, e oggi ovviamente sarà al centro dell'attacco. L'infortunio di Agüero è una grave perdita, ma Sabella punta su Higuain, che a Sudafrica 2010 aveva segnato quattro reti per la sua nazionale. 

Ben Lyttleton: Nella squadra svizzera è tornata la fiducia dopo il 3-0 sull'Honduras, che ha garantito la qualificazione agli ottavi e ha fatto un pò dimenticare il 5-2 subito dalla Francia. La squadra però, è sembrata nervosa prima del gol del vantaggio di Shaqiri. L'attaccante del Bayern ha giocato per la prima volta in uno ruolo da trequartista, scambiandosi spesso posizione con Xhaka, e le cose sono funzionate ottimamente per gli elvetici. La Svizzera oggi parte nettamente sfavorita, e non avrà molte pressioni addosso. Hitzfeld punterà molto sulle ripartenze.

Cos'hanno detto gli allenatori

Alejandro Sabella (Argentina): “Siamo una squadra che gioca in attacco, e le squadre che giocano in attacco spesso hanno problemi, o comunque possono rischiare qualcosa".

Ottmar Hitzfeld (Svizzera): “ Sono contento di quello che ha fatto la squadra. Non ho mai dubitato di loro. So quello che possono darmi i miei giocatori. Oggi avremo probabilmente lo stadio contro, ma possiamo fare la storia, anche perchè non abbiamo nulla da perdere".

Gli uomini chiave

Joel Richards: Non ci sono molti dubbi a scegliere il giocatore più importante. i difensori dovranno continuare a difendere, i centrocampisti a tamponare e ripartire, e le punte a segnare, ma molte della chance dell'Argentina, come al solito dipenderanno da suo n 10: Lionel Messi.

Ben Lyttleton: Diego Benaglio. Se una squadra vuole fermare Messi, il portiere deve avere un ruolo decisivo. Non sarà facile oggi per l'estremo difensore del Wolfsburg, ma finora ha fatto bene, nonostante i cinque gol subiti dalla Francia ( ma se non fosse stato per lui, la Svizzera avrebbe potuto prendere anche sei o sette gol). Benaglio ha fatto bene anche nel secondo tempo contro l'Honduras, quando i centroameriani hanno cercato di riaprire la partita, e oggi sarà di fronte al match piàù importante di tutta la sua carriera.

Consiglio di scommessa

Joel Richards: L'Argentina dovrà stare attenta a Shaqiri, ma Romero è in ottima forma, e credo che oggi i sudameriani vinceranno senza subire reti ad una quota di 2.45.

Ben Lyttleton: Entrambe le squadre a rete a 1.89. L'Argentina non è apparsa solida in difesa finora,e gli attaccanti svizzeri potrebbero approfittarne.