Balotelli vale più della Gioconda?


Balotelli vale più della Gioconda? L'avevo detto Mino Raiola (e chi se no?) lo scorso mese di gennaio, quando il Milan si era avvicinato a lui, ma sembrava che il colpo fosse impossibile.

La battuta del procuratore più famoso d'Italia, qualche mese fa sembrava solo una boutade, ma ora, ogni volta che Mario si ferma per un problema muscolare, scatta l'allarme rosso in casa Milan, in partcolar modo perchè settimana prossima i rossoneri avranno un impegno che potrà segnare il resto della loro stagione.

Durante la tournèe americana, Balotelli aveva esordito con il Chelsea, giocando solo un tempo, senza lasciare alcuna traccia, ma d'altra parte veniva da una Confederations Cup molto tirata e si era presentato alla ripresa degli allenamenti a Milanello con un pò di febbre. Nella seconda partita, giocata e vinta per 2-0 contro i Los Angeles Galaxy, Balotelli è stato invece uno dei protagonisti, segnando un gol e fornendo una prestazione che faceva ben sperare per i preliminari di Champions League.

A metà primo tempo però, Mario è dovuto uscire per un problema al polpaccio, che un paio di giorni dopo, si è rivelato solo un attacco di crampi. Partita con il PSV Eindhoven salva, ma di mezzo c'era ancora l'amichevole della nazionale.

Balotelli ci tiene particolarmente a questa amichevole con l'Argentina, sia per la possibilità di incontrare il Papa, sia perchè questa partita che si giocherà in pieno Ferragosto romano, è stata organizzata proprio per celebrare il Pontefice. Infine, uno scontro con Messi non è mai da saltare, tanto per dimostrare che rimanere fra i primi al mondo, deve essere un obiettivo di Balotelli anche in questa stagione.

Al primo allenamento però, ecco Mario ancora fermo, eccolo uscire dal campo accompagnato dal medico. Versamento al ginocchio, lo stesso operato qualche anno fa e spia rossa che è stata fatta accendere ancora a Milanello. Cosa facciamo senza Mario? Come possiamo schierare Honda se non l'abbiamo ancora comprato? Ci presentiamo in Olanda con il giovane Petagna?

Balotelli vuole giocare anche domani, ma molto probabilmente i medici azzurri lo fermeranno. Troppo importante l'impegno in Champions della prossima settimana, e troppo grande sarebbe il rischio di mettersi contro il Milan, che andrebbe su tutte le furie se dovesse perdere Balotelli per un'amichevole della nazionale.

Quindi Mario, con tutta probabilità, domani starà a riposo, a guardare i suoi compagni che cercheranno di far male a Messi & co. In attesa del preliminare di Champions, ma soprattutto nella speranza che nei prossimi giorni un raffredore non ci si metta in mezzo a rovinare tutto.

Se vuoi scommettere su Italia-Argentina, clicca qui