Brasile-Italia match preview


Italia-Brasile non è mai un’amichevole. In questi giorni lo hanno ripetuto tanti protagonisti di oggi e di ieri e non può che essere così. Entrambe le nazionali vorranno testare lo stato di avanzamento lavori in vista dei Mondiali del 2014.

Team news

Dopo l’amichevole di febbraio persa con l’Inghilterra, Scolari avrà a disposizione quest’altro test di livello per verificare i suoi ragazzi. Mancheranno Lucas e Ramires e il tecnico che ha vinto l’ultimo titolo iridato con la Selecao nel 2002, schiererà i suoi con il 4-3-3. La novità a centrocampo sarà Fernando, centrocampista del Gremio, che è bravo sia in copertura che in impostazione. In attacco ci sarà il trio formato da Hulk, Fred e Neymar, mentre Kakà dovrebbe trovar posto solo nella ripresa. Prandelli opterà per il collaudato 4-3-1-2, con De Sciglio che dovrebbe essere titolare della fascia sinistra della difesa. A centrocampo è probabile che Giaccherini venga utilizzato in un ruolo dietro alle punte, che saranno in partenza Balotelli e Osvaldo. Spazio per El Shaarawy e Giovinco nella ripresa.

Stato di forma

Scolari deve ancora capire come potrà giocare con questo Brasile. Nella partita di stasera giocherà con il 4-3-3, ma in futuro potrebbe tornare alla difesa a 3, utilizzata al Mondiale 2002. Nel test di febbraio contro l’Inghilterra, non ha funzionato quasi nulla. L’Italia è solitamente allergica ai test amichevoli, ma una partita con il Brasile non può non dare motivazioni. Balotelli dovrà confermare in Nazionale, l’ottimo momento che sta vivendo al Milan.

Testa a testa

L’Italia non batte il Brasile dal 5 luglio 1982, e cioè dalla vittoria del Sarrià di Barcellona, che fu poi il viatico per il titolo mondiale. Nell’ultimo precedente, i brasiliani travolsero per 3-0 l’Italia di Lippi nella Confederations Cup 2009. Le due squadre si ritroveranno ancora il prossimo 22 giugno, visto che sono nello stesso girone della Confederations 2013.

Quote

Il Brasile viene dato favorito a 2.10, mentre la vittoria dell’Italia è data a 3.35 ( come del resto il pareggio). Vista la qualità dei due attacchi e il fatto che si tratta di un incontro amichevole, si potrebbe prevedere un Over 2,5 quotato a 1,95.