Burnley-Manchester United: le dieci cose da sapere


10. Il Burnley ha battuto il Manchester United per 1-0 l'ultima volta che le due squadre si sono affrontate a Turf Moor nel 2009, in quella che è stata la quinta vittoria in casa dei Clarets sullo United dal settembre 1968. 

9. Il gol di Robbie Blak quel giorno a Turf Moor comunque, è stato l'unicio segnato dal Burnley nelle ultime sei sfide contro il Manchester United. Un under 0.5 della squadra di casa è dato a 2.05.

8. Negli ultimi nove scontri diretti- risalendo quindi fino al 1974- lo United è in vantaggio per 21-7 nelle reti complessive con il Burnley. Un over 2.5 della squadra ospite è dato a 3.20.

7. Il Burnley finora ha perso tutte e tre le partite giocate in questa stagione, compresa la sconfitta per 1-0 in Coppa di Lega contro lo Sheffield Wednesday. Una vittoria della squadra ospite senza subire reti è data a 2.40

6. Scott Arfield, dopo il gol segnato al Chelsea nella prima giornata di campionato, rimane l'unico giocatore del Burnley ad aver segnato finora in questa stagione.

5. Lo United non ha ancora vinto in questa stagione (un pareggio e due sconfitte) e ha finora avuto una media di quattro tiri a partita in campionato. Una vittoria del Burnley è data a 6.25

Nel video sotto, il gol di Robbie Blake contro il Manchester United nel 2009:

4. Wayne Rooney ha tirato in porta otto volte in questa Premier League, ma finora ha messo a segno una sola rete. 

3. L'attaccante del Burnley Danny Ings ha segnato il il 29% dei gol dei Clarets nella scorsa stagione in Championship (21/72), ma da febbraio ad oggi, è andato a rete solo due volte. 

2. Solo una delle ultime 11 sfide fra Burnley e Manchester United è finita con il punteggio di 0-0 (ottobre 1973). Un pareggio oggi è dato a 4.10.

1. Juan Mata ha segnato sei gol nelle ultime sei partite della scorsa stagione con lo United, e lo spagnolo è andato a rete contro il Sunderland anche nello scorso weekend.