Calciomercato: ci avviciniamo ai colpi di Ferragosto, come De Vrij alla Juve...


Il mercato sta per entrare nelle ultime tre settimane, quelle di fuoco. Ma c'è chi spera di concludere affari in entrata e in uscita quanto prima, per evitare gli inutili e pericolosi affanni dell'ultima ora.  Vediamo chi e come può far piacevoli regali ai tifosi entro Ferragosto.

Juve
La Juve è pronta a riaprire i cordoni della borsa dopo le ultime poco brillanti esibizioni a livello internazionale. in arrivo 3, o forse 4 rinforzi. Ma si farà tutto con calma, senza fretta. C'è un budget di 25 milioni per il difensore centrale: Manolas il sogno (al momento irraggiungibile), perciò si punta sul laziale De Vrij (in scadenza di contratto) o sul 30ene Garay (Valencia). Su entrambi, però, c'è la concorrenza dell'Inter. Col Valencia si prova a chiudere anche per Cancelo (candidato a sostituire Dani Alves): pronta l'offerta da 25 milioni che verrà recapitata in Spagna nelle prossime ore. Più complicato riportare subito a casa Spinazzola: l'Atalanta vuol tenerlo ancora un anno. Lungo l'elenco degli obiettivi per il centrocampo: Matuidi è il primo della lista, poi N'Zonzi, Andre Gomes, Can, cui si è aggiunto pure Kovacic. Capitolo attacante esterno: per il laziale Keita se ne riparlerà (come per De Vrij) dopo la Supercoppa contro la Lazio, e quindi probabilmente dopo Ferragosto. Costo del'operazione, 18-20 milioni.

Inter


Prende forma a piccoli passi l'Inter. Preso Dalbert (l'acquisto ufficializzato dopo le visite mediche), in stato avanzatissimo la trattativa col Borussia Dortmund per l'attaccante Emre Mor (prestito oneroso biennale con obbligo di riscatto). Dei difensori centrali si è detto: oltre a De Vrij e Garay piace Sanchez dell'Ajax (ma per tutti se ne riparlerà a fine mese).  Si punta a Schick, ma anche per lui la trattativa dovrebbe riaprirsi dopo il 15, perché le visite mediche del calciatore della Samp saranno parecchio approfondite. In uscita Medel, molto vicino al Besiktas.

Milan
Il primo problema del Milan (trovare un vero bomber) in realtà è ancora l'unico ancora irrisolto. Forse basta Kalinic, ma serve che Andres Silva esploda. Per questo si aspetterà l'ultima settimana di mercato prima dell'assalto decisivo. I prossimi giorni saranno di (quasi) vacanza per Fassone e Mirabelli. Arrivederci a dopo Ferragosto. Anche perché sullo sfondo passeggia la sagoma ingombrante di un certo Ibrahimovic.

Napoli
Il Napoli si prepara ai preliminari di Champions, mentre il ds Giuntoli è alla ricerca dell'alternativa a Callejon: Alexsandr Zinchenko, 20enne ucraino del Manchester City, il primo obiettivo (prestito oneroso con obbligo di riscatto), può arrivare già in questa settimana.

Roma
Attenzione alle mosse della Roma. Monchi continua ad aspettare Mahrez ma deve necessariamente guardarsi intorno dopo l'ennesimo rifiuto del Leicester di fronte all'allettante offerta di 35 milioni di euro. Lo stesso fantasista algerino teme che i giallorossi, dopo l’ennesimo muro posto dagli inglesi, possano decidere di rinunciare definitivamente. I capitolini però hanno le idee chiare riguardo la possibile alternativa: in pole c’è Lucas Vazquez del Real, che però non è un mancino. Da non trascurare anche l'ipotesi Cuadrado.