Campionato scozzese: L'Hibernian cercherà di approfittare delle amnesie difensive del Celtic


Celtic v Hibernian

Il Celtic sta continuando nel suo difficile momento dopo l’uscita dalla Champions e lo scorso weekend ha pareggiato per 1-1 con il St Mirren. Questo comunque non comprometterà la riconquista dell’ennesimo titolo scozzese.

La difesa del Celtic è andata sempre peggio dopo l’uscita dall’Europa e ha concesso sette gol nelle ultime tre partite. Una brutta prestazione dell’arbitro Bobby Madden ha contribuito al pareggio del St Mirren, ma sicuramente Lennon dovrà apportare qualche accorgimento alla linea difensiva.

La debolezza difensiva del Celtic, in questo momento fa da contraltare alla loro forza in attacco, ma per quanto riusciranno ad andare avanti così? Il Celtic comunque è ovviamente favorito per la vittoria con l’Hibernian a 1.25.

Per gli Hibs questa stagione non si sta concludendo particolarmente bene.  La sconfitta di sabato per 2-1 in casa con l’Inverness ha fatto uscire per la prima volta dall’inizio della stagione la squadra dalle prime sei, e con un incontro da disputare questo sabato a Parkhead, difficilmente l’Hibernian riuscirà a tornare fra le migliori sei, visto che subito dopo questa giornata il campionato si splitterà in due.

 L’allenatore Fenlon, ora dovrà concentrare le sue maggiori forze nel tentativo di trattenere l’attaccante Griffiths, che ha realizzato il suo 23° gol stagionale sabato scorso contro l’Inverness.

Dundee United v Aberdeen

Una vittoria del Dundee United di McNamara, potrebbe aiutarli ad entrare nelle prime sei per il sesto anno consecutivo, ma l’1-1 di lunedì contro il St Johnstone, costringe il Dundee United a dipendere anche dai risultati delle altre squadre.

Gli uomini di Mc Namara devono sperare che il Kilmarnock non vinca contro il Dundee, e nello stesso tempo però devono vincere il match in casa contro l’Aberdeen. Il Dundee United è dato a 2.45 per questa vittoria decisiva per la loro stagione.

La vittoria per 2-0 della scorsa settimana contro gli Hearts, permetterà all’allenatore uscente Brown di lasciare la squadra nelle prime sei al suo successore McInnes, sempre che i Dons vincano contro lo United e il Kilmarnock contemporaneamente perda contro il Dundee.

Niall McGinn’s double against the Edinburgh side saw a timely return to the form for the Northern Irishman, who hadn’t found the net in his last five SPL games.

Kilmarnock v Dundee

Il Kilmarnock forse è quello messo meglio di tutte le contendenti. Con una partita in casa contro il Dundee ultimo in classifica, l’occasione è ghiotta per entrare, senza l’aiuto di nessuno, nelle prime sei prima dello split.

La vittoria di sabato scorso per 1-0 contro il Ross County, ha visto Boyd partire dal primo minuto per la prima volta dopo essere tornato al Kilmarnock. Il migliore in campo però è stato il portiere Bell, che ha fermato tutti i tentativi d’attacco del Ross County.

La stagione del Dundee è già finita da un pezzo e ormai più nessuno crede che si possa evitare un pronto ritorno in First Division. Sabato scorso il Dundee ha perso per 3-0 a Motherwell, ma è stata la prima sconfitta nelle ultime quattro partite, a dimostrazione che l’allenatore ad interim Brown, stia facendo comunque un buon lavoro. La vittoria del Kilmarnock è quotata a 1.63.