Champions League, andata playoff: Lille-Porto


Le ultime dai campi

Girard non avrà a disposizione Marvin sulla fascia destra di difesa, e lo rimpiazzerà con Souarè. L’allenatore dei padroni di casa opterà per un 4-3-3 (anche se non è escluso il 4-3-1-2) e di sicuro in attacco ci saranno il belga Origi e l’ivoriano Kalou.

Nel Porto il tecnico spagnolo Lopetegui non ha particolari problemi di formazione, ma non potrà disporre del portiere Helton e di Quintero, con quest’ultimo che probabilmente partirà dalla panchina. In attacco il trio composto da Quaresma, Jackson Martinez e Brahimi.

 

Stato di forma

Il Lille arriva dalla vittoria di venerdì scorso per 1-0 in Ligue 1 in casa del Caen, ma la squadra di Girard, nelle 4 partite ufficiali finora disputate (due di campionato e due di Champions League), ha mostrato delle difficoltà sotto rete, realizzando solo 4 reti in 4 partite. Nel turno precedente in coppa, il Lille ha eliminato gli svizzeri del Grasshoppers, vincendo per 2-0 in Svizzera, e impattando poi in casa per 1-1.

Il Porto finora ha giocato una sola partita ufficiale, e nel weekend ha battuto nell’esordio in campionato il Maritimo per 2-0. I portoghesi hanno cambiato molto durante l’estate, a partire dal tecnico, con Lopetegui che ha sostituito Castro. Se ne sono andati anche i difensori Mangala e Fucile e i centrocampisti Fernando e Defour, mentre sono arrivati il difensore olandese Bruno Martins Indi, Casemiro dal Real Madrid, Tello dal Barcellona e Adrian dall’Atletico Madrid, oltre che Brahimi dal Granada (quest’ultimo stasera dovrebbe essere preferito a Tello).

 

Cos’hanno detto gli allenatori

Renè Girard (Lille): Sarà importante non subire gol in casa. Il Porto rimane una delle grandi d’Europa, ma per noi sarebbe fantastico riuscire a passare alla fase a gruppi”.

Julen Lopetegui (Porto): Non partiamo favoriti, perché il Lille ha giocato più partite di noi in questa stagione. Non temiamo i nostri avversari, ma di sicuro li rispettiamo”.

 

I giocatori chiave

 Ci si aspetta molto da Origi, che dopo quanto fatto al Mondiale, avrà tutti gli occhi addosso in Europa. Nella prossima stagione il diciannovenne belga sa già che giocherà con il Liverpool, ma quest’anno spera di fare grandi cose in Europa con la maglia del Lille.

Un altro reduce dal Mondiale che ha ben impressionato in Brasile è il colombiano Jackson Martinez (foto sopra). Stasera sarà lui a guidare l’attacco, sperando di ripetere quanto fatto da James Rodriguez con la maglia del Porto.

 

Il nostro consiglio

Le quote ci dicono che sarà una partita molto equilibrata. Il Lille ha centrato un under 2.5 in 6 delle ultime 7 partite giocate in Champions League, il Porto in 7 delle ultime 8. I francesi hanno centrato l’under in tutte e quattro le partite ufficiali giocate in questa stagione, e anche il Porto è reduce da un 2-0 in campionato. Stasera l’under 2.5 è dato a 1.48. Il Porto parte leggermente favorito, ma noi crediamo che uscirà un pareggio bancato a 3.03.

 

Ore 20.45:

Lille 2.72, pareggio 3.03, Porto 2.681.68.