Champions League, andata secondo turno preliminare: Rabotnicki-HJK Helsinki


Finiti i Mondiali, e mentre è in corso a Berlino la festa per la Germania campione del mondo, stasera si scende in campo per l’andata del secondo turno preliminare di Champions League. In Macedonia si sfidano il Rabotnicki, campione nazionale, e l’HJK Helsinki, che l’anno scorso ha vinto l’ennesimo titolo finlandese e anche quest’anno sta dominando la Veikkausliga.

Il Rabotnicki la scorsa stagione ha vinto il campionato con due soli punti di vantaggio sul Turnovo, indicazione che il torneo macedone è stato molto equilibrato e si è deciso solo sul filo di lana. Molto merito di quel titolo va al tecnico Angelovski, che quest’anno cercherà di far fare più strada possibile al suo club in Champions League. Non sarà facile, anche perché il Rabotnicki ha perso quattro giocatori durante l’estate- cercando di rimpiazzarli con nomi meno conosciuti- e quindi il tecnico dei padroni di casa dovrà probabilmente lavorare ancora a lungo per trovare la giusta alchimia fra i giocatori.

Da un punto di vista dell’esperienza internazionale e della forma fisica- il campionato finlandese è già arrivato alla 19° giornata- parte chiaramente avvantaggiato l’HJK Helsinki, che guida la classifica di Veikkausliga con 41 punti, nove in più del Seinajoen, che però ha una partita in meno. I biancoblù della capitale hanno il miglior attacco e la miglior difesa del campionato finlandese, e anche loro come il Rabotnicki, cercheranno di fare più strada possibile in Champions, anche se nelle stagioni precedenti non sono mai andati oltre il terzo turno preliminare. In panchina c’è Mika Lehkosuo, con un passato da giocatore nel Perugia di Gaucci- e chi non ci ha giocato? Il finlandese, per la verità, arrivò in Italia nel 1998 e con gli umbri giocò solo 11 partite prima di fare ritorno in patria. Nell’attacco dell’HJK attuale, c’è un altro nome conosciuto, quel Mikael Forrsell, che ha alle spalle tante partite di Premier League e Bundesliga. Stasera sarà lui a guidare l’attacco dei campioni di Finlandia contro il Rabotnicki. Non ci sarà per infortunio il difensore Sorsa, mentre Lehkosuo ha recuperato in extremis l’atro difensore Heikkila.

I finlandesi partono favoriti, e crediamo che alla fine otterranno la qualificazione, ma non sarà facile giocare in casa dei campioni macedoni (orario d’inizio le 20.00 italiane). Prevediamo una partita non facile per l’HJK e non crediamo nemmeno che ci saranno molti gol. L’under 2.5 è bancato a 1.60, ma è interessante anche la non realizzazione da parte di entrambe le squadre data a 1.72.

 

Rabotnicki 3.10, pareggio 3.30, HJK Helsinki 2.101.68.