Champions League, andata secondo turno preliminare: Stromsgodset-Steaua Bucarest


Dopo gli incontri di ieri, proseguono oggi le sfide per l’andata del secondo turno preliminare di Champions League, con una delle partite più interessanti che si giocherà allo stadio Marienlyst di Drammen (ore 19.30), dove i campioni di Norvegia dello Stromsgodset, affronteranno la Steaua Bucarest, campione di Romania.

Lo Stromsgodset nella passata stagione ha vinto il campionato un po’ a sorpresa, ma è stata decisamente la squadra che ha giocato meglio e quella che ha espresso la migliore coesione fra i reparti. Questo grazie al giovane tecnico Ronny Delia, che però un paio di mesi fa ha lasciato il club di Drammen per andare ad allenare il Celtic Glasgow (che ieri sempre nei preliminari di Champions ha vinto per 1-0 in casa degli islandesi del KR). Al suo posto in panchina, il suo assistente Nielsen, che avrà il compito di recuperare i sei punti di svantaggio dal Molde in Tippeligaen, e di cercare di portare lo Stromsgodset il più avanti possibile in Europa. I campioni di Norvegia, dopo la pausa del campionato in coincidenza con i Mondiali, hanno ottenuto una pesante sconfitta in casa del Lillestroem (0-3), e due vittorie di misura per 1-0 contro Sandnes e Brann. In precedenza, erano stati anche eliminati dalla Coppa di Norvegia. L’anno scorso la vittoria in campionato dello Stromsgodset era stata costruita in particolar modo in casa, e anche quest’anno la squadra di Drammen è ancora imbattuto in casa in Tippeligaen e ha una media di 2.25 gol segnati a partita fra le mura amiche, contro l’1.00 a partita per le trasferte.

L’avversario di stasera per i norvegesi però, è di quelli tosti. Infatti la Steaua Bucarest nella passata stagione ha raggiunto i gironi di Champions League, e quest’anno vorrebbe quantomeno fare altrettanto. Non sarà facile, perché la Steaua ha perso il tecnico Reghecampf (andato ad allenare in Arabia Saudita), sostituito dal meno esperto Galac, e ha perso anche il portiere Tatarusana, il centrocampista Pintilii e l’attaccante italiano Piovaccari. Parliamo quindi di una squadra diversa rispetto alla scorsa stagione, che rispetto alla Stromsgodset non ha ancora partite di campionato nelle gambe, e quindi ne risentirà da un punto di vista fisico.

La squadra di Nielsen vorrà confermare anche in Europa le belle prestazioni fatte al Marienlyst in campionato e, stasera, pur partendo sfavoriti, noi crediamo che i campioni di Norvegia possano vincere questa partita ad una quota di 2.70. Lo Stromsgodset in casa segna con una certa regolarità e, visto anche i tanti volti nuovi fra gli ospiti, noi crediamo che questa possa essere una partita da over 2.5 bancato a 1.95.

 

Stroemsgodset 2.70, pareggio 3.30, Steaua Bucarest 2.401.68.