Champions League Betting: Paris Saint Germain-Valencia preview


Il PSG, grazie alla vittoria per 2-1 a Valencia, ha ipotecato la qualificazione ma gli spagnoli vogliono giocarsi le loro carte, anche perché stanno facendo un campionato abbastanza anonimo e vogliono quindi andare avanti in Champions.

Team news

Ancelotti dovrà fare a meno di Ibrahimovic e Verratti, squalificati. Per lo svedese il PSG ha fatto ricorso ma, ben che vada, tornerà arruolabile per i quarti di finale. L’allenatore italiano opterà quindi per un 4-4-1-1, con Lavezzi unica punta e Pastore appena dietro. In difesa ci dovrebbe essere il rientro di Thiago Silva. Pronto anche Beckham, che sarà in campo dal primo minuto la fianco di Matuidi. Valverde schiererà il Valencia con il 4-5-1, con Soldado unica punta. Dietro di lui occhio a Canales, una delle rivelazioni di questa Champions League.

Stato di forma

Il PSG ha perso le ultime due trasferte in campionato ( Sochaux e Reims ), ma ha vinto gli ultimi due incontri casalinghi al Parco dei Principi contro il Marsiglia ( sia in campionato che in coppa ). La sconfitta di sabato a Reims ha rimesso in gioco per il titolo sia il Lione che il Marsiglia, e la squadra è apparsa molle e svogliata. Il Valencia è reduce dal pareggio nel derby con il Levante per 2-2, con l’ultimo gol ospite arrivato con Barkero a 1 minuto dalla fine. Quest’anno sono state troppe le disattenzione da parte della difesa valenciana.

Testa a testa

Nella partita di andata, i gol “argentini” di Lavezzi e Pastore, parevano aver già chiuso la contesa, parzialmente riaperta dal gol di Rami nel finale. E’ vero che fra i parigini mancherà Ibrahimovic, ma per gli spagnoli stasera sarà durissima.

Quote

Il PSG favorito per la vittoria (1.85)  per il passaggio ai quarti di finale (1.10). Il Valencia dovrà attaccare, rischiando però di sbilanciarsi. Possibile un Over 2,5 quotato a 1.90.