Champions League: FC Copenaghen-Juventus


Per Buffon, vincere la Champions League è qualcosa di anormale (visto che non succede così spesso a nessuno), mentre Conte dice che sarebbe un pazzo a non fare turnover con sette partite in ventidue giorni. Al di la delle dichiarazioni, la Juve è pronta per l’esordio in Europa e vuole farlo con una vittoria in Danimarca. La squadra di casa è in crisi e vuole trovare in Europa quelle motivazioni che sembrano mancare in campionato.

Team news

Dopo la partenza disastrosa nella SAS Ligaen danese, il norvegese Solbakken ad agosto ha sostituito Jacobs sulla panchina dei leoni, ma la squadra non ha mostrato grandi miglioramenti. Stasera, il tecnico del Copenaghen schiererà i suoi con un classico 4-4-2, con Jorgensen e Adi davanti e con l’ex Juve Mellberg, al centro della difesa. Come detto, Conte farà un po’ di turnover, anche se sarà abbastanza limitato. Ogbonna prenderà il posto di Barzagli al centro della difesa, con Bonucci spostato a destra, mentre in attacco sarà Quagliarella ad affiancare Tevez, con Vucinic, Giovinco e Llorente che partiranno dalla panchina.

Stato di forma

Il Copenaghen, dopo aver dominato il campionato negli ultimi anni, ha iniziato la stagione con grandi difficoltà. Al momento è al decimo posto in classifica (su 12 squadre) ed è reduce dall’1-1 casalingo con l’Esbjerg. La Juve invece, dopo le due vittorie con Sampdoria e Lazio, sabato ha pareggiato per 1-1 in casa dell’Inter, ma la squadra di Conte dimostra di essere sempre solida e compatta in ogni occasione.

Precedenti

Non ci sono precedenti fra queste due squadre, ma il Copenaghen ha già affrontato in casa il Milan nella Champions 1993/94, perdendo per 6-0 e la Lazio, nei gironi della stagione 2001/02, e in quel caso i danesi vinsero per 2-1. La Juventus, è alla terza trasferta nella capitale della Danimarca. Nella Coppa dei Campioni 1982/83, vinsero per 4-1 con il Hvidovre, mentre nei gironi Champions della scorsa stagione, pareggiarono a fatica per 1-1 con il Nordsjaelland.

Quote

La Juventus viene data nettamente favorita a 1.36. Interessante la quota di 3.95 per l’X/2 fra parziale e finale, anche perché vanno considerate le difficoltà che la Juve ha avuto nella passata stagione contro un’altra squadra danese (Nordsjaelland).

Vuoi scommettere su FC Copenaghen-Juventus? Clicca qui!