Champions League: Juventus-Galatasaray


Dopo il mezzo passo falso in Danimarca, questa è diventata una partita fondamentale per la Juventus, che stasera deve assolutamente vincere. Al Galatasaray è appena arrivato Mancini in panchina, e i turchi vogliono lasciare Torino con almeno un punto.

Team news

Conte ha un solo dubbio, e riguarda Carlitos Tevez, uscito malconcio dal derby di domenica. La sensazione è che alla fine l’Apache dovrebbe essere in campo, e assieme a Vucinic guidare l’assalto bianconero alla porta di Muslera. L’allenatore bianconero ha detto in conferenza stampa di aver qualche dubbio anche a centrocampo, ma come al solito saranno Pogba e Vidal a spalleggiare Pirlo nella zona di campo dove solitamente si decidono le partite. Mancini è appena arrivato e sta ancora cercando di capire come può muoversi il Galatasaray. Stasera è previsto un 4-2-3-1, con l’ex Felipe Melo a copertura della difesa, Drogba di punta, e tre centrocampisti offensivi come Yilmaz, Snejider e Bruma.

Stato di forma

La Juve è partita con il freno a mano tirato in Europa, ma in campionato sta volando. Cinque vittorie in sei partite, con l’unico pareggio arrivato su un campo difficile come quello dell’Inter. Il Galatasaray- che ha appena licenziato Terim- arriva dall’1-6 subito alla prima giornata di Champions dal Real Madrid e anche nella Super Lig turca sta stentando. Arriva dal pareggio interno per 1-1 con il Rizespor, e al momento si trova a otto punti di distanza dal Fenerbahce capolista (anche se ha una partita da recuperare).

Precedenti

Juventus e Galatasaray si sono affrontate a Torino anche nella fase a gironi della Champions League 1998-99 (2-2) e sempre nella fase a gruppi della stagione 2003/04 (vittoria della Juventus per 2-1).

Quote

La Juventus deve vincere e parte nettamente favorita a 1.29. Viste le difficoltà che a volte i bianconeri trovano nei primi tempi, puntiamo su un X/1 come parziale/finale, dato a 4.10.

Se vuoi puntare su Juventus-Galatasaray, clicca qui