Champions League: Milan-Celtic


Allegri ha 13 giocatori a disposizione- più i Primavera- ma la partita di stasera contro il Celtic, è una di quelle che non si possono sbagliare. Gli scozzesi l’anno scorso sono arrivati agli ottavi di Champions League, e sperano di lasciare San Siro almeno con un punto.

Team news

La lista degli infortunati in casa Milan è molto lunga, così che Allegri ha deciso di dare subito una chance da titolare a Matri, che affiancherà Balotelli in attacco. Dietro di loro- visto l’infortunio di Kakà- giocherà Birsa, in un ruolo da trequartista. Sulla fascia sinistra di difesa, Constant sembra in vantaggio su Emanuelson. Lennon- che era in campo a Milano quando nel 2007 il Celtic fu eliminato dal Milan con gol di Kakà ai supplementari- schiererà il classico 4-4-2 di impostazione britannica. Ledley sarà in dubbio fino alla fine, mentre in attacco agiranno Samaras e Stokes, con Pukki inizialmente in panchina.

Stato di forma

Il Milan visto a Torino sabato sera, ha mostrato una forma preoccupante. La squadra non è equilibrata e si è fatta infilare più volte dai contropiedi dei granata. De Jong giocherà in mezzo al campo, con il compito di recuperare palloni e creare uno schermo davanti alla difesa, e anche a Torino è stato uno dei migliori. Il Celtic in campionato è secondo dietro l’Inverness, ma con una partita in meno. Sabato ha vinto sul campo degli Hearts per 3-1.

Precedenti

Finora sono state giocate quattro partite a Milano fra queste due squadre. Nella Coppa Campioni 1968/69, Milan e Celtic pareggiarono per 0-0, ma poi il Milan andò ad ottenere la qualificazione per le semifinali vincendo a Glasgow. Nei gironi di Champions 2004/05, vinsero i rossoneri per 3-1, come anche nella fase a gruppi 2007/08 (1-0 per il Milan). Negli ottavi di finale dell’edizione 2006/07, dopo aver pareggiato al Celtic Park per 0-0, il Milan vinse in casa ai supplementari per 1-0, qualificandosi così per i quarti di finale.

Quote

Il Milan viene dato favorito a 1.47, ma dovrà stare molto attento. Viste le tante assenze e la capacità del Celtic di chiudersi e ripartire (cosa fatta bene l’anno scorso a Barcellona dove gli scozzesi persero solo nel finale), potrebbe essere preso in considerazione anche il pareggio a 4.25. Noi preferiamo puntare sull’X/1 come parziale/finale, dato a 4.10. Non prevediamo molti gol, potrebbe essere una partita da Under 2,5 dato a 1.90.

Vuoi scommettere su Milan-Celtic? Clicca qui!