Champions League, ottavi di finale: Arsenal-Bayern Monaco


Arsenal-Bayern Monaco non è solo uno dei quarti di finale più interessanti di questa edizione di Champions League, ma è anche la rivincita della sfida giocata l’anno scorso, sempre negli ottavi, che i bavaresi vinsero per 3-1 all’Emirates, perdendo poi 2-0 in casa il ritorno, e rischiando così una clamorosa eliminazione. Il Bayern con Guardiola è cambiato, e forse è ancora più forte rispetto alla passata stagione, ma anche l’Arsenal è migliorato e, soprattutto in casa, se la vorrà giocare.

La squadra di Wenger, dopo essere crollata dieci giorni fa ad Anfield Road con il Liverpool in Premier League (1-5), si è ripresa e sabato ha battuto lo stesso avversario all’Emirates per 2-1, in una partita valevole per il quinto turno di FA Cup. Stasera Wenger potrebbe decidere di sostituire Oxlade-Chamberlain (che però ha fatto benissimo nelle ultime partite) con Rosicky, e riconsegnerà una maglia da titolare a Giroud, escluso sabato scorso dopo che è uscita la storia della nottata passata in hotel con una modella, prima della partita contro il Crystal Palace. I Gunners sono arrivati secondi nel loro girone, facendosi scavalcare proprio all’ultima giornata dal Borussia Dortmund e finora in casa in questa edizione di Champions, hanno vinto due volte (Napoli e Marsiglia) e perso una (contro la squadra di Klopp).

Guardiola utilizza un modulo di gioco diverso rispetto ad Heynckes (4-1-4-1 invece che il 4-2-3-1) ma stasera il tecnico catalano sarebbe contento di replicare la partita fatta l’anno scorso dal Bayern qui all’Emirates (da alcuni giudicata la partita perfetta). Thomas Muller sarà schierato in attacco, con Götze e Robben larghi sulle fasce, mentre Ribery sarà assente per infortunio. Lahm giocherà anche oggi a centrocampo, e sarà lui come al solito l’uomo schierato davanti alla difesa. Il Bayern è arrivato primo nel suo girone di qualificazione, totalizzando cinque vittorie e una sconfitta.

I bavaresi sono campioni d’Europa e del mondo in carica e ovviamente stasera partono favoriti. Wenger nella passata stagione, riuscì a mettere in difficoltà il Bayern nella partita di ritorno e, per questa sfida dell’Emirates, crediamo che entrambe le squadre andranno a rete ad una quota di 1.62.

Arsenal 3.75, pareggio 3.15, Bayern Monaco 2.15

Se vuoi scommettere su Arsenal-Bayern Monaco, clicca qui