Champions League, ritorno playoff: L'Austria Vienna vede la fase a gruppi


Arsenal 1.40, pareggio 4.40, Fenerbahce 7.50

Poco da dire su questa partita. Dopo il 3-0 in Turchia, l’Arsenal sta già pensando al sorteggio della fase a gruppi e Wenger è più concentrato sul mercato, per capire se si è ancora in tempo a portare un attaccante di valore all’Emirates. Dopo la brutta partenza in Premier League (1-3 con l’Aston Villa), i Gunners si sono rifatti sabato andando a vincere con lo stesso punteggio in casa del Fulham. Il Fenerbahce invece, è ormai rassegnato all’Europa League, sempre che non venga confermata la squalifica in seguito al calcioscommesse di due anni fa e a quel punto i turchi dovrebbero lasciare tutte le competizioni Uefa. Il Fenerbahce, dopo la sconfitta all’esordio nella Super Lig turca, lo scorso weekend ha battuto in casa per 1-0 “l’impronunciabile” Eskisehirspor. In passato, queste squadre si sono affrontate due volte a Londra. Nella Coppa delle Coppe 1979/80, gli inglesi vinsero per 2-0, mentre nella fase a gruppi della Champions 2008/09, fu un pareggio per 0-0. Per stasera vediamo un solo risultato. La vittoria dell’Arsenal.


 Austria Vienna 2.50, pareggio 3.30, Dinamo Zagabria 2.70

Questa è una delle partite più interessanti di giornata, visto che all’andata gli austriaci sono sorprendentemente andati a vincere per 2-0 a Zagabria. L’Austria Vienna tra l’altro, ha molto di croato in squadra, con Bjelica in panchina, il difensore Rogulj e l’austro-croato Leovac, in gol all’andata assieme a Stankovic. L’Austria è già arrivato alla sesta partita di campionato e nel weekend ha battuto per 4-1 in trasferta il Wolfsberger, ultimo in classifica. Per ora si trova al quarto posto in classifica, ma a soli tre punti dalla capolista Salisburgo. La sconfitta dell’andata ha portato una rivoluzione in casa della Dinamo e il tecnico Jurcic è stato allontanato. Al suo posto, il presidente Zdravko Mamic, ha messo in panchina il fratello Zoran, coadiuvato da Damir Krznar. Nel campionato croato, la Dinamo è ovviamente in testa e arriva dalla vittoria per 3-1 sul campo dello Slaven Balupo. Prevediamo una partita molto combattuta, e alla fine crediamo che uscirà un pareggio.

Basilea 1.50, pareggio 3.75, Ludogorets Razgrad 7.00

Dopo la vittoria per 4-2 dell’andata, il Basilea di Murat Yakin è a un passo dalla qualificazione alla fase a gruppi. In campionato, i rossoblù stanno andando un po’ a rilento e anche nel weekend hanno solo pareggiato per 1-1 in casa del Lucerna. Dopo sei partite, il Basilea ha totalizzato nove punti, sei meno della capolista Young Boys. La qualificazione alla “vera” Champions però è troppo importante e stasera i ragazzi di Yakin non vogliono mancare questa occasione. Il Ludogorets in campionato è un rullo compressore. Battendo il Beroe nell’ultima partita per 3-0, è arrivato alla quinta vittoria in cinque partite. Stasera prevediamo una vittoria della squadra di casa (1.50), in una partita nella quale entrambe le squadre andranno a segno (1.73) e puntiamo anche su un Over 2.50 dato a 1.95.

Legia Varsavia 2.30, pareggio 3.40, Steaua Bucarest 2.95

Il Legia, dopo l’1-1 dell’andata, è il favorito per il passaggio del turno e, pur se queste due squadre non si sono mai affrontate in Polonia, quando il Legia ha ospitato una squadra rumena nelle coppe europee (è successo quattro volte), finora ha sempre vinto. In campionato, i padroni di casa sono reduci dalla sconfitta casalinga con il Lechia Danzica (0-1), mentre la Steaua, nel weekend ha pareggiato per 2-2 in casa del Gaz Metan. Partita difficile da pronosticare, noi vogliamo puntare sull’Under 0,5 nel primo tempo, dato a 2.70.

Riepilogo

Arsenal-Fenerbahce 1 a 1.40

Austria Vienna-Dinamo Zagabria X a 3.30

Basilea- Ludogorets 1 a 1.50 con entrambe le squadre a segno a 1.73 e Over 2,50

Legia Varsavia-Steaua Bucarest Under 0,5 nel primo tempo a 2.70

Se vuoi scommettere sulla Champions League, clicca qui