Champions League, ritorno quarti di finale: Chelsea-Paris Saint Germain


Un solo pensiero è nella testa dei tifosi del Chesea in questi giorni. "Solo un 2-0". E' quello che serve stasera, vincere per 2-0.

Sabato scorso, i Blues hanno vinto per 3-0 contro lo Stoke City, un risultato che ha permesso al Chelsea di tornare temporaneamente in testa alla Premier League, prima che il Liverpool riconquistasse poi la vetta alla domenica.

Prima della partita con lo Stoke, sempre a Stamford Bridge era arrivato il 6-0 con l'Arsenal e prima ancora il 2-0 contro il Galatasaray e il 4-0 al Tottenham. I tifosi del Chelsea quindi sanno che la loro squadra è in grado di ottenere il risultato che garantirebbe la qualificazione, perchè spesso il tabellone a Stamford Bridge ha mostrato uno zero in corrispondenza del punteggio per la squadra ospite.

Il Chelsea non subisce gol in casa da otto partite, da quando cioè Javier Hernandez segnò il gol della bandiera per il Manchester United lo scorso gennaio, l'unico gol subito in casa dai Blues nel 2014. L'assenza di Ibrahimovic per infortunio, aumenta ovviamente le possibilità per il Chelsea, che ha proprio la necessità di vincere almeno per 2-0 per ribaltare l'1-3 subito nell'andata al Parco dei Principi.

Ma una volta appurato che il Chelsea sarà in grado di non subire, avrà la forza necessaria per segnare contro gli avversari di stasera? Il PSG ha subito due gol una volta nelle ultime quindici uscite, in una partita peraltro vinta per 4-2 a Tolosa. Come dicevamo prima, i parigini dovranno fare a meno di Ibrahimovic, ma potranno contare sui vari Thiago Silva, Thiago Motta e sull'ex Chelsea Alex, un trio che darà solidità a difesa e centrocampo, giocatori assolutamente in grado di contrastare gli attacchi di Hazard, Willian e Oscar.

La squadra di Blanc ha mantenuto la porta inviolata nelle ultime tre partite in trasferta, e stasera potrà anche lasciar fare la partita agli avversari, sapendo però di poter fare molto male nelle ripartenze. 

Mourinho punterà su Eto'o in attacco, che non sta benissimo, ma può garantire al Chelsea quell'esperienza necessaria in una partita decisiva e difficile come questa. Abbiamo la sensazione che il Chelsea segnerà in questa partita, ma sarà importante capire anche a che punto della partita riuscirà a farlo. 

La difesa del PSG è sufficientemente solida per non permettere al Chelsea di segnare almeno nel primo tempo. Il risultato di parità nella prima frazione è bancato a 2.20, mentre l'X/1 come parziale/finale è dato a 4.75.

Scommetti su Chelsea-Paris Saint Germain cliccando qui!