Champions League, secondo turno preliminare, ritorno: la nostra tripla!


Ore 18.00

HJK Helsinki 1.40, pareggio 4.25, Rabotnicki 7.00

Avevamo puntato su questo match anche all’andata, e siamo riusciti a portare a casa l’under 2.5, visto che la partita è finita 0-0. L’HJK è sembrata la squadra con miglior qualità nella partita di andata giocata in Macedonia, ma la qualificazione verrà decisa stasera a Helsinki.

Nel weekend l’HJK ha battuto per 2-0 il Seinajoen, e ora ha portato a nove i pinti di vantaggio sulla seconda in classifica, che a questo punto è diventata il Lahti. I biancoblù di Lekhosuo rimangono la squadra che ha segnato di più e ha subito meno reti in Veikkausliga, ma in Europa le cose sono un po’ diverse, e l’HJK negli anni recenti, ha faticato a superare il secondo turno preliminare nelle coppe europee.

Il Rabotnicki all’andata è riuscito a bloccare i finlandesi, ma al ritorno il compito sarà più arduo. L’HJK parte favorito, ma l’1.40 per l’1 è poco interessante. Prevediamo un’altra partita con pochi gol, e l’under 2.5 è bancato a 1.87.

 

Ore 19.30

Steaua Bucarest 1.50, pareggio 3.60, Stromsgodset 6.75

La Steaua all’andata ha espugnato- anche con un po’ di fortuna- il campo dello Stromsgodset, e ora i rumeni sono nettamente favoriti per il passaggio al terzo turno preliminare (dove affronterebbero la vincente di Dinamo Tbilisi-Aktobe).

I norvegesi hanno pagato pesantemente la sconfitta dell’andata, e anche domenica in Tippeliga sono caduti ancora in casa con il Valerenga (0-2). Il tecnico Nielsen dovrà apportare qualche variazione alla formazione, visto che lo Stromsgodset sembra aver perso la solidità mostrata ad inizio stagione (quando però in panchina c’era ancora Ronny Delia, il tecnico della vittoria in campionato dello scorso anno, ora passato al Celtic).

Crediamo che la Steaua passerà il turno, ma entrambe le squadre andranno a segno ad una quota di 1.96.

 

Ore 20.45

St Patrick’s Athletic 4.50, pareggio 3.75, Legia Varsavia 1.67

Il St Patrick’s all’andata è riuscito a strappare un pareggio alla Pepsi Arena (a dir la verità ha sfiorato la vittoria, visto che il Legia ha pareggiato solo nel finale) e ora potrebbe essere la grande sorpresa di questo secondo turno preliminare di Champions League.

Il Legia allenato dal norvegese Henning Berg deve assolutamente vincere, tanto più che in questo mese di luglio ha già perso in Supercoppa contro il Zawisza Bydgoszcz, e all’esordio in campionato in casa contro il Belchatow. Uscire dalla Champions a questo punto della competizione e con una squadra irlandese, sarebbe un bel disastro per i polacchi, e l’eliminazione potrebbe costare la panchina a Berg.

Il St Patrick’s nel weekend ha battuto per 6-0 il Drogheda, ma in campionato rimane sempre al quarto posto in classifica. Il 2 per il Legia è ben pagato, e noi crediamo che i polacchi possano andare a prendersi la qualificazione in Irlanda.