Champions League: Shirak e EB/Streymur vogliono arrivare al secondo turno


Tre Penne 10.00, pareggio 7.50, Shirak Gyumri 1.15

Lo sappiamo, non convinceremo nessuno a lasciare le spiagge della Romagna per far tappa stasera all’ombra del Titano per questa partita di Champions League, ma da un punto di vista del betting, questo match può risultare interessante. Il Tre Penne è la nuova forza del calcio sammarinese e arriva da due vittorie consecutive in campionato. Nel rapporto di forze all’interno del campionato di San Marino, ha sostituito il Tre Fiori, che aveva vinto i tre titoli precedenti (2008-2011). Il Tre Penne finora in Europa ha avuto un rendimento disastroso, con 7 sconfitte in altrettante partite, anche se all’andata in Armenia, pur perdendo per 0-3, ha comunque disputato una partita dignitosa. Lo Shirak si è assicurato la qualificazione con il risultato dell’andata e stasera un’altra sua vittoria è del tutto scontata. Preferiamo quindi puntare sull’Over 2,5 nel primo tempo, dato a 4.30, e sull’Over 3,5 a fine partita, che pagherebbe a 2.10.


EB/Streymur 1.30, pareggio 5.25, Lusitanos Andorra 7.50

La squadra faroense del Ed/ Streymur, è stata fondata nel 2003, grazie alla fusione fra l’Eidis Bòltfelag e lo Streymur che hanno deciso di unire le forze. Da allora, sono arrivati quattro Coppe delle Far Oer e due campionati, l’ultimo conquistato nella scorsa stagione. In questa stagione sta viaggiando a metà classifica, ma il risultato dell’andata (2-2) gli da un gran vantaggio in chiave qualificazione. L’EB/Streymur però, ha sempre subìto gol nelle sei gare di coppe europee disputate e, tutte sei le partite sono finite con degli Over 1,5. I Lusitans sono stati fondati nel 1999 e l’anno scorso, hanno vinto il campionato di Andorra con 14 portoghesi in squadra. Finora non hanno mai vinto nelle sette partite in Europa, e in trasferta hanno subìto sempre almeno cinque gol. Per oggi vediamo una vittoria della squadra di casa, in una partita da Over 3,5 dato a 2.00.

 

Se vuoi scommettere sulla Champions League, clicca qui