Chi può arrivare in Serie A


Per un El Shaarawy che viene blindato dal Milan- per quanto?- e un Cassano che cercherà di rigenerarsi a Parma, ci sono Cavani e Jovetic, due campioni che a breve potrebbero lasciare la Serie A.

Il nostro campionato non è più quello che era solo 10 o 15 anni fa ma, dopo Tevez e Llorente, qualche altro giocatore interessante potrebbe decidere di venire a giocare in quello che una volta veniva chiamato il "campionato più bello del mondo".

Keisuke Honda

Il giapponese è uno degli obiettivi principali del Milan, ancor più ora, che i rossoneri hanno deciso di tornare al modulo con il trequartista. Honda è in scandenza di contratto con il CSKA Mosca e si potrebbe liberare dal club russo abbastanza facilmente. In più il Milan, con Tevez ormai in maglia bianconera, ha un posto libero per un altro extracomunitario e Honda potrebbe essere proprio l'uomo giusto, sia da un punto di vista tecnico (potrebbe giocare dietro alle punte) che economico, visto che il suo acquisto rientrerebbe nei parametri della nuova austerity milanista.

Mario Gomez

La Fiorentina sta pensando in grande, ma finchè non cederà Jovetic, Mario Gomez non potrà arrivare. L'attaccante tedesco, che al Bayern nella prossima stagione sarà chiuso non solo da Mandzukic ma anche da Gotze e forse Lewandowski, pare avere già raggiunto un accordo con i viola, ma il Bayern continua a chiedere 20 milioni di euro e a questi prezzi la Fiorentina non può competere. Se però si sbloccasse la situazione del trequartista montenegrino...

Etienne Capoue

Dopo che nelle scorse settimane si è parlato di Paulinho e Wellington, ora è Capoue ad essere associato all'Inter. Questo centrocampista francese del Tolosa, potrebbe essere importante per il centrocampo di Mazzarri, ma il prezzo richiesto dai francesi, è al momento decisamente fuori budget: 10 milioni di euro. Sul giocatore c'è anche il Paris Saint Germain, ma i nerazzurri stanno alla finestra e, se non si dovesse concretizzare l'affare Wellington, questa potrebbe essere un'ottima alternativa per la nuova Inter di Mazzarri.

Nani

Spesso si parla a sproposito di top player, ma Nani può sicuramente essere considerato tale. Ha 26 anni e quindi ancora almeno tre o quattro anni ad alto livello, ma lui stesso ritiene che il suo ciclo a Manchester sia finito. Walter Sabatini ci vuole provare, ed è pronto a partire per l'Inghilterra per capire la disponibilità del giocatore ad un suo eventuale trasferimento in Italia. La Roma sta cercando di ripartire da zero, dopo due stagioni fallimentari, farlo con un giocatore come Nani, probabilmente sarà più facile...