Confederations Cup: Giappone-Messico


Entrambe le squadre sono già eliminate ma stasera vorranno evitare l’ultimo posto nel girone. Il Giappone vuole chiudere bene dopo la bella prestazione con l’Italia, mentre il Messico finora è stato molto deludente, e non vuole lasciare il Brasile con tre sconfitte consecutive.

Team news

La squadra di Zaccheroni ha destato una buona impressione nella partita contro l’Italia, dominando per larghi tratti del match. L’allenatore romagnolo potrebbe fare qualche cambio per stasera, con Havenaar titolare in attacco, e Kiyotake sulla destra al posto di Okazaki. De la Torre farà meno cambi possibile. Dopo le brutte partite nelle qualificazioni mondiali e le due sconfitte in Confederations Cup, sa di giocarsi il posto. Hernandez verrà confermato al centro dell’attacco e alle sue spalle ci sarà Dos Santos, libero di muoversi su tutto il fronte offensivo.

Stato di forma

Il Giappone visto con l’Italia, è apparso in forma e, per tutti i 90 minuti, ha corso di più e meglio degli Azzurri. Il Messico invece arriva da due prestazioni negative. Il problema, come nelle qualificazioni, è sempre la fase offensiva. I messicani segnano con il contagocce e creano anche poche occasioni per andare a rete.

Testa a testa

Sono quattro i precedenti fra le due nazionali, e i messicani se ne sono aggiudicati tre. Il Giappone ha vinto però il primo scontro diretto. Era il 1996, e i nipponici si imposero in amichevole per 3-2.

Quote

Sarà una partita molto equilibrata e il Giappone è leggermente favorito a 2.40. La vittoria del Tri viene data a 2.75, mentre il pareggio pagherebbe a 3.30. Visto che non c’è nulla in palio, ci aspettiamo una partita con tanti gol e quindi vogliamo rischiare un Over 3,5 dato a 3.00.

 

Se vuoi scommettere su Giappone-Messico di Confederations Cup, clicca qui