Confederations Cup: Messico-Italia


Messico e Italia danno via alla loro Confederations Cup, sfidandosi al Maracanà di Rio. Gli Azzurri in questo stadio hanno giocato solo una volta (amichevole persa nel 1956 con i padroni di casa per 0-2) e vanno alla ricerca del loro primo gol in questo tempio del calcio, appositamente rifatto per i prossimi Mondiali. Il Messico però è avversario duro, anche se non è in un buon momento.

Team news

Jose Manuel De la Torre schiererà i suoi con il 4-2-3-1, con il “Chicharito” Hernandez come unica punta, che dovrà fare movimento su tutto il fronte d’attacco per aprire spazi agli inserimenti di Giovani Dos Santos, Aquino e Guardado. Prandelli, vista l’assenza di El Shaarawy che partirà dalla panchina, opta per un 4-3-2-1 e, come ha detto Prandelli nella conferenza della vigilia, punterà sul palleggio. Balotelli sarà l’unico attaccante, e dietro di lui giostreranno Marchisio e Giaccherini. De Sciglio ha scalato posizioni, e dovrebbe essere lui il titolare della fascia sinistra della difesa.

Stato di forma

I messicani non stanno attraversando un buon momento di forma. La loro qualificazione al Mondiale è ora ha rischio dopo che, in questo mese di giugno, hanno pareggiato per 0-0 a Panama e in casa con il Costarica, vincendo solo per 1-0 in Giamaica, fanalino di coda del gruppo Concacaf. L’Italia vista contro Repubblica Ceca e Haiti è apparsa stanca e priva di idee. Spesso però, gli Azzurri sanno trasformarsi quando iniziano i tornei continentali o mondiali.

Testa a testa

L’Italia non batte il Messico da 20 anni (2-0 a Firenze nel 1993 in amichevole) e il Tricolor ha messo in difficoltà gli Azzurri in due edizioni dei Mondiali (sofferti pareggi per 1-1, sia nella rassegna iridata del 1994 che in quella del 2002).

Quote

L’Italia viene data favorita a 2.40, mentre la vittoria del Messico viene data a 2.85. Il pareggio- che spesso si è verificato negli ultimi incontri fra queste due squadre- è dato a 3.20. Vediamo una partita da Over 2,5, dato a 2.30.

 

Se vuoi scommettere su Messico-Italia di Confederations Cup, clicca qui