Coppa di Scozia: Il Dundee United ospita il Celtic


Dundee United v Celtic

Il gol di Rory Boulding contro l’Aberdeen è stato decisivo per il Dundee United, perchè ha permesso alla squadra di McNamara di entrare nella parte alta della classifica, proprio nell’ultimo sabato prima dello splittamento della Scottish Premier League.

Da quando ha rilevato Peter Houston all’inizio di febbraio, McNamara ha sistemato la fragile difesa dei Tangerines, e sotto di lui la squadra ha perso finora solo un incontro.

Proprio il Celtic- avversario di coppa domenica- è l’ultima squadra ad aver battuto il Dundee United, rifilandogli sei gol a Parkhead. I Tangerines sono quotati a 7.00, per prendersi la rivincita ed eliminare così il Celtic dalla Coppa di Scozia.

Il Celtic recentemente ha subìto un po’ di delusioni ad Hapmden Park, non ultima la sconfitta in semifinale di Coppa di Lega per mano del St Mirren. Dopo aver vinto solo due partite su cinque a marzo, il Celtic si è ripreso subito la scorsa settimana, battendo con un convincente 3-0 l’Hibernian.

La vittoria dei campioni di Scozia in casa del Dundee United è quotata a 1.40.

Hibernian v Falkirk

Nonostante l’Hibernian non sia riuscito ad entrare nelle prime sei del campionato prima dello split, la stagione potrebbe essere comunque trionfale se gli Hibs riusciranno a vincere la loro prima Coppa di Scozia in 100 anni.

I ragazzi di Pat Fenlon ci sono andati vicini l’anno scorso, ma sono stati umiliati in finale dai rivali cittadini degli Hearts, che li hanno battuti per 5-1.

La dipendenza totale dell’Hibernian verso i gol di Leigh Griffiths è ancora più evidente ora che il ragazzo, in prestito dal Wolverhampton, ha smesso di segnare. Il resto del fronte d’attacco finora, non è stato in grado di sopperire a questo momento di appannamento da parte di Griffiths. Se l’Hibernian non riuscirà a segnare nessun gol nella partita con il Falkirk, la quota pagata sarà di 5.75.

Gli Hibs dovranno fare attenzione anche alla carica del Falkirk che in settimana ha cambiato allenatore, sostituendo Steven Pressley con Gary Holt. Il nuovo tecnico prende in mano una squadra comunque in forma, che ha vinto gli ultimi quattro incontri e nella quale Lyle Taylor ha segnato due gol nelle ultime due partite, portando così il suo totale stagionale a 27.

La vittoria del Falkirk è quotata a 5.50.