Coppa Italia, Quarto turno: Inter-Trapani


A Mazzarri la prestazione dei suoi contro la Sampdoria non è piaciuta per niente, e nel post-partita, ha strigliato la squadra. Ok, ci sta un calo di tensione dopo 13 partite fatte bene, ma il tecnico si augura che già stasera in Coppa Italia, l’Inter torni ad essere quella delle settimane precedenti.

Mazzarri farà ampio uso del turnover, così da dare spazio a chi finora ha avuto meno occasioni di mettersi in mostra. In porta gioca Carrizo- che in questa stagione ha già sostituito Handanovic quando lo sloveno era squalificato- mentre al centro della difesa ci sarà Andreolli. A centrocampo trova spazio come titolare Kovacic, mentre l’unica punta sarà Belfodil, assistito in attacco da Guarin.

Per il Trapani giocare a San Siro, rappresenta la realizzazione di un sogno. Lo è per il tecnico Boscaglia, che solo tre anni fa guidava i siciliani fra i dilettanti, e lo è per tutti i tifosi. Stasera, in un San Siro che si annuncia quasi vuoto, si attendono almeno 2.500 tifosi trapanesi, che arriveranno non solo dalla Sicilia, ma da tutto il Nord Italia e anche dalla Svizzera. Il tecnico trapanese farà meno turnover del suo collega, anche se nei giorni scorsi ha ribadito che la priorità della sua squadra rimane il campionato, dove finora il Trapani, da neopromosso, sta facendo molto bene e al momento occupa il 13° posto in classifica con 21 punti, frutto di cinque vittorie, sei pareggi e cinque sconfitte. Boscaglia si presenterà al Meazza con il 4-4-2, con Abate e Mancosu di punta.

I nerazzurri partono favoriti, e vorranno superare questo turno per giocare poi a Udine negli ottavi, con in vista un possibile derby con il Milan nei quarti. La quota vittoria dell’Inter però è troppo bassa per essere interessante, così che noi, visto i tanti cambi in casa nerazzurra, e l’ottima organizzazione presentata dal Trapani finora in Serie B, vogliamo puntare su un under 2.5 dato a 2.55.

Inter 1.16, pareggio 7.00, Trapani 15.00

Se vuoi scommettere su Inter-Trapani, clicca qui