Europa League Betting: Inter-CFR Cluj match preview


L’Inter vuole passare il turno di coppa, ora che la Juventus in campionato è scappata, e la caccia al terzo posto sarà una lotta dura fino alla fine del campionato. Il Cluj ha ben impressionato nel girone di Champions, mancando la qualificazione di un soffio, ma ora vuole andare avanti in Europa League.

 

Team news

 

Stramaccioni farà turnover limitato in coppa e deciderà solo all’ultimo l’utilizzo del nuovo acquisto Kovacic. Il giovane croato non è ancora completamente ristabilito dall’infortunio e potrebbe non essere rischiato in coppa. Sicuro invece l’utilizzo di Alvarez, che era stato escluso nella  prima lista di Europa League, e giocherà nel tridente d'attacco con Cassano e Milito. Non ci sarà invece il bomber di coppa Livaja ( 4 reti ), che al mercato di gennaio è stato ceduto all’Atalanta.

L’allenatore dei rumeni Paulo Sergio, che ad ottobre ha rimpiazzato Ion Andone, non potrà avere a disposizione il senegalese Sougou, ceduto al Marsiglia nel mercato di gennaio, oltre che Luis Alberto (Vitoria), Bastos (Al Nassr) e Aguirregaray (Penarol).  Insomma, una squadra rivoluzionata rispetto alla prima parte di stagione.Lo schema sarà un copertissimo 5-4-1, e ci sarà anche l'italiano Piccolo al centro della difesa.  Il Cluj è molto bravo a chiudersi e poi ripartire con contropiedi veloci.

 

Stato di forma

 

L’Inter a Siena ha giocato la sua partita peggiore- a giudizio anche di Stramaccioni- così che la prestazione di domenica scorsa con il Chievo ora ha bisogno di conferme.

Il Cluj invece, non ha ancora ripreso in campionato- il torneo rumeno è fermo fino al 23 febbraio- e quindi ha nelle gambe solo delle amichevoli. Sia nei preliminari che nel girone, il Cluj aveva mostrato di stare molto bene atleticamente.

 

Testa a testa

 

L’Inter in questa stagione ha già affrontato i rumeni del Vaslui nella fase a gruppi, vincendo 2-0 in Romania e pareggiando poi per 2-2 in casa. I nerazzurri sono arrivati secondi nel loro girone, alle spalle dei russi del Rubin Kazan.

Il Cluj invece nel 2007 ha vinto all’Olimpico contro la Roma, perdendo poi in casa per 3-1. I rumeni arrivano dalla Champions League, dove sono stati scavalcati in extremis dal Galatasaray nel girone. La squadra di Paulo Sergio, è quella che ha fatto meno possesso palla (31,2%) di tutte le squadre dei gironi di Champions.

 

Verdetto

 

L’Inter è ovviamente favorita a 1.45. Interessante la quota X/1 fra primo e secondo tempo data a 4.30. L'Inter vorrà chiudere la qualificazione all'andata, ma il Cluj arriva a san Siro imbottito di centrocampisti e difensori. Prevediamo un Over 1,5 a 1.28.