Europa League Betting: Preview degli Ottavi di Finale


A parte le italiane- che vengono analizzate con preview a parte- oggi si gioca l’andata degli ottavi di finale di Europa League. Analizziamo nel dettaglio le sei sfide:

 

Anzhi Makhachkala 1.60, pareggio 3.75  Newcastle 5.50  

La squadra di Hiddink ha superato ai sedicesimi l’Hannover, è in piena corsa per il campionato e vuole proseguire la sua corsa anche in Europa League. Nel girone eliminatorio l’Anzhi ha già affrontato una squadra inglese, il Liverpool, battendolo sia in casa che in trasferta. Hiddink farà affidamento ancora sul suo tris d’assi, formato da Eto’o, Lacina Traorè e Willian. Il Newcastle non sta facendo bene in Premier, ma nel turno precedente di Europa League ha fatto fuori un avversario ostico come il Metalist Kharkiv. Pardew cercherà di limitare i danni a Mosca, per poi giocarsi il tutto per tutto in casa. Difficile che l’Anzhi non vinca la partita casalinga, quindi crediamo che stasera possa uscire l’1.

Basilea 2.75, pareggio 3.35, Zenit San Pietroburgo 2.45

Il Basilea ha eliminato a sorpresa gli ucraini del Dnipro ai sedicesimi, e ora si trova ad affrontare una squadra russa. Frei sarà ancora il punto di riferimento in attacco, in una squadra che sta recuperando posizioni anche nel campionato svizzero ( è ora secondo dietro al Grasshoppers ). Lo Zenit sta risalendo nella Super League russa, ma Spalletti punta molto su questa Europa League. Il brasiliano Hulk potrebbe creare grossi problemi alla difesa degli elvetici. Partita molto equilibrata, ma Spalletti può fare il colpaccio già nella partita di andata.

Steaua Bucarest 3.70, pareggio 3.30, Chelsea 2.00

La Steaua è la grande sorpresa di questi ottavi di finale di Europa League. Stasera il portiere Tatarusanu cercherà di ripetersi, dopo che contro l’Ajax è stato il grande protagonista, soprattutto nella serie dei rigori finali. Non sarà facile, visto che si troverà di fronte gente come Torres, Mata, Hazard e Oscar, ma i rumeni sono molto motivati e avranno ancora il grande tifo che li ha sostenuti nella rimonta contro gli olandesi. Per il Chelsea, Europa League e FA Cup, sono gli unici obiettivi rimasti, ma nel turno precedente, i ragazzi di Benitez hanno faticato tantissimo per eliminare lo Sparta Praga. Stasera da Bucarest potrebbe uscire un pareggio.

Viktoria Plzen 2.10, pareggio 3.45, Fenerbahce 3.25

Il Viktoria Plzen ha fatto fuori il Napoli trionfando per 3-0 al San Paolo e poi battendo ancora gli uomini di Mazzarri per 2-0 in casa. Stasera, contro il Fenerbahce, la squadra di Veh si presenta da favorita. Sarà ancora Horvath il direttore d’orchestra del centrocampo. Il Fenerbahce si è un po’ ripreso in campionato, ma sta giocando ancora al di sotto del suo standard. Kuyt e Sow saranno gli attaccanti da tenere d’occhio da parte della difesa ceca. Crediamo che la favola del Viktoria Plzen proseguirà, almeno qui nella prima partita in Repubblica Ceca.

Benfica 1.45, pareggio 4.20, Bordeaux 6.70

Il Benfica di Jorge Jesus è in testa al campionato portoghese, con due punti di vantaggio sul Porto. La squadra si era ben comportata anche nei gironi di Champions ( scavalcata alla fine dal Celtic ) e ora vuol ben figurare in Europa League. Cardozo guiderà l’attacco, con Aimar alle sue spalle. Il Bordeaux è reduce da una sconfitta in Ligue 1 in casa del Lille, e ora si trova in una posizione di metà classifica. Queste due squadre si sono già affrontate negli ottavi di finale della Coppa delle Coppe 1986-87, e a passare furono i Girondini, dopo il pareggio per 1-1 a Lisbona, vinsero in casa per 1-0 con gol di Vercruysse. Stasera vediamo il Benfica favorito, ma non è da escludere un pareggio.

Levante 2.20, pareggio 3.40, Rubin Kazan 3.10

Il Levante prosegue nel suo sogno, che dura ormai da due anni. Sabato è riuscito a pareggiare nel finale il derby con il Valencia ( 2-2 ) e ora affronta la squadra di Berdyev, convinto di passare. Martins guiderà l’attacco dei Levantini. Il Rubin nel turno precedente ha eliminato i detentori dell’Atletico Madrid, vincendo per 2-0 al Calderon. Si punta molto sull’attaccante venezuelano Rondon, finora un po’ sottotono, ma acquistato con grandi aspettative la scorsa estate dal Malaga. Il Levante ci proverà, ma il Rubin è pericolosissimo nelle ripartenze. Possibile un pareggio.