Europa League: Dnipro-Fiorentina


Trasferta difficile per la Fiorentina in terra ucraina. Da queste parti fa già molto freddo e la squadra di casa gioca un buon calcio e lo ha già dimostrato anche nella scorsa edizione di Europa League. La Fiorentina, dopo aver vinto la prima partita del girone, vuole quantomeno rimanere imbattuta.

Team news

Il tecnico dei padroni di casa Juande Ramos, conosce bene questa competizione, avendo vinto due Coppe Uefa con il Siviglia nel 2006 e 2007. Oggi schiererà i suoi con il 4-3-1-2, con il brasiliano Giuliano che si metterà dietro le punte in un ruolo da trequartista. Montella ha tante assenze, come Gomez, Giuseppe Rossi, Pasqual e Aquilani. In attacco dovrebbe giocare il giovane Matos, supportato da Cuadrado- che sarà in campo ma non è al meglio- e Joaquin.

Stato di forma

Il Dnipro è reduce dalla vittoria per 2-0 in campionato contro il Chernomorets e, dopo 11 giornate, si trova a soli tre punti dalla capolista Metalist Kharkiv. Nella prima partita del girone di Europa League ha vinto per 1-0 in casa del Pandurii. I viola hanno a loro volta vinto la prima partita europea con il Pacos Ferreira (3-0), ma arrivano da due prestazioni mediocri in campionato. Prima si sono fatti rimontare e battere dall’Inter a San Siro lo scorso giovedì, poi lunedì è stata la volta del Parma raggiungere il pareggio a Firenze a tempo scaduto (2-2).

Precedenti

L’unico precedente fra le due squadre, risale al primo turno della Coppa Uefa 2001/02. I viola pareggiarono in Ucraina per 0-0, per poi vincere in casa per 2-1 (con gol di Adani e Chiesa) e passare così al turno successivo.

Quote

Il Dnipro in casa è molto temibile e su questo campo l’anno scorso è caduto anche il Napoli di Mazzarri in Europa League (4-2). La squadra di casa viene data favorita a 1.95.

Se vuoi scommettere su Dnipro-Fiorentina, clicca qui