Europa League: Fiorentina-Grasshopper


La Fiorentina sembra al sicuro dopo il 2-1 ottenuto in terra svizzera ma stasera c'è grande attesa soprattutto per Mario Gomez, che deve ancora segnare in partite ufficiali. Il Grasshopper arriva a Firenze con poche possibilità di andare avanti in Europa League.

Team News

Montella ci tiene particolarmente alla qualificazione e stasera non farà molti cambi. Gomez e Rossi saranno ancora la coppia di attaccanti, con Pizarro in cabina di regia. Skibbe se la viene a giocare con il 4-1-4-1, con Anatole unica punta.

Stato di forma

La Fiorentina, dopo i tentennamenti del precampionato, ha iniziato bene la stagione, vincendo a Zurigo per 2-1 nella partita di andata e battendo, con lo stesso punteggio, il Catania all'esordio in campionato. Il Grasshopper ha ottenuto un risultato molto importante nel weekend. Vincendo a Berna in casa dello Young Boys, si è portato al secondo posto a soli tre punti dai gialloneri capolisti.

Precedenti

E' la terza volta che la Fiorentina ospita il Grasshopper ma, mentre nella Coppa Campioni 1956/57 vinse per 3-1, nella Uefa 1998/99 la partita, che già si giocava in campo neutro a Salerno, venne sospesa per il lancio di una bomba carta che ferì il 4° uomo. La partita fu data vinta a tavolino agli svizzeri.

Quote

L'1.42 per la vittoria della Fiorentina è poco interessante, così che preferiamo puntare sull'Over 1,5 nel secondo tempo, dato a 1.96.

Se vuoi scommettere su Fiorentina-Grasshopper, clicca qui