Europeo Under 21: L'Italia di di Biagio è già con le spalle al muro


Siamo appena alla seconda partita, ma c’è già un clima da ultima spiaggia. L’Italia di Di Biagio, dopo la sconfitta di giovedì all’esordio in casa con il Belgio (1-3), oggi pomeriggio alle 15.00 italiane, deve vincere a Nicosia contro Cipro, per non compromettere del tutto le speranze di qualificazione ai prossimi Europei di categoria nel 2015 in Repubblica Ceca.

L’Under 21 azzurra ha disputato un buon primo tempo con i belgi, ma è poi crollata nella ripresa, quando è uscita la miglior qualità dell’organico della squadra dell’ex Udinese Walem.

La squadra cipriota allenata da Makridis, ha già perso sia con il Belgio (2-0), che con la Serbia (2-1) e in attacco si affida a Thalassitis, che gioca in uno dei campionati dilettantistici inglesi. Di Biagio, che può contare solo sul portiere Bardi e il difensore Bianchetti in qualità di giocatori già presenti nella scorsa gestione di Devis Mangia, opterà ancora per il 4-2-3-1, con Belotti in avanti e Battocchio- di proprietà dell’Udinese ma ora in forza al Watford- che giostrerà nel trio di centrocampo assieme a Improta e Fedato.

L’Italia di Mangia ha partecipato all’Europeo Under 21 in Israele lo scorso giugno- ottenendo un ottimo secondo posto dietro la fortissima Spagna- e così Di Biagio ha avuto poco tempo a disposizione per lavorare con la nuova Under. La qualità dei singoli però, non sembra più quella delle due edizioni precedenti, e qui il tecnico ex romanista, dovrà cercare di trovare da subito la quadratura del cerchio.

Contro i belgi a Rieti, la squadra ha traballato soprattutto dietro e per oggi quindi, crediamo che l’Italia lascerà Nicosia con una vittoria, in una partita però dove andranno a segno entrambe le squadre (evento dato a 1.72).

Miglior Scommessa. Realizzazione di entrambe le squadre a 1.72.

Se vuoi scommettere su Cipro-Italia Under 21, clicca qui