Finale Champions League: 10 cose che potresti non sapere sull'Atletico Madrid


10) L'Atletico Madrid viene fondato nel 1903 nella capitale spagnola da tre studenti baschi. I colori adottati per le maglie inizialmente saranno bianco e blu, con calzonicini blu. Successivamente, si opterà per il biancorosso, come l'Athletic Bilbao, club della città dalla quale provenivano i tre studenti, ma i pantaloncini dei madrileni rimarranno blu fino i giorni nostri.

9) Il soprannome ddell'Atletico Madrid è "Colchoneros", i materassai, perchè chi faceva questo lavoro agli inizi del secolo scorso nella capitale, indossava proprio delle camicie bianco e rosse a strisce.

8) L'Atletico Madrid ha vinto la sua prima Liga nella stagione 1939-40 e gli anni seguenti alla Guerra Civile spagnola, sono stati i migliori per i Cochoneros. In quel periodo, l'Atletico Madrid si fuse con l'Atletico Aviacion e prese proprio il nome dei secondi. Negli anni Quaranta e Cinquanta, il club è stato molto vicino alla dittatura franchista.

7) Nella stagione 1961-62, l'Atletico Madrid vinse il suo primo titolo internazionale battendo nella finale di Coppa delle Coppe la Fiorentina.

6) L'Atletico Madrid non ha mai vinto la Coppa dei Campioni, ma ha vinto una Coppa Intercontinentale. Questo perchè dopo aver perso nella finale del 1974 con il Bayern Monaco, i tedeschi- come tante squadre all'epoca- si rifiutarono di andare a giocare in Sudamerica per la coppa che veniva assegnata fra i due continenti, così che furono gli spagnoli ad affrontare e battere l'Independiente di Avellaneda.

5) Come dicevamo sopra, la finale di Coppa Campioni del 1974 fu assegnata al replay. Nella prima partita l'Atletico Madrid andò in vantaggio ai supplementari con un gol di Luis Aragones, ma Schwarzenback pareggiò per i tedeschi al 119°. Nel replay giocato due giorni dopo, il Bayern si impose nettamente per 4-0.

4) Raul Gonzalez Blanco, stella e leggenda del Real Madrid, sarebbe dovuto diventare un giocatore dell'Atletico. Il padre Pedro, tifoso Colchoneros, lo fece firmare per i biancorossi nel 1990, ma nel 1992 l'allora presidente, il vulcanico e istrionico Gil y Gil, decise per motivi economici di smantellare il settore giovanile, e così Raul si trasferì agli odiati rivali del Real.

3) L'Atletico Madrid, oltre alla finale vinta contro la Fiorentina, ha disputato l'ultimo atto della Coppa delle Coppe anche nella stagione 1962-63 (sconfitta per 5-1 con il Tottenham) e nella stagione 1985-86 (altra sconfitta per 3-0 contro la Dinamo Kiev).

2) I Colchoneros hanno vinto però due Europa League. La prima nel 2009/10 con Quique Sanchez Florez in panchina, per 2-1 ai supplementari in finale con il Fulham. La seconda nella stagione 2011/12 nel derby contro l'Athletico Bilbao (3-0) con Diego Simeone in panchina.

1) L'Atletico Madrid settimana scorsa ha rivinto la Liga (la decima) dopo un digiuno che durava da 18 anni. L'allenatore dell'Atletico attuale è Diego Simeone, che era invece in campo nell' ultimo campionato vinto dai Colchoneros.