Fiorentina-Genoa 22 novembre 1981: quando il cuore di Antognoni per qualche secondo smise di battere...


 Era il 55° minuto della partita di campionato (stagione 1981/82) tra Fiorentina e Genoa e tutto lo stadio Franchi smise di respirare.

Silvano Martina- portiere genoano- e Giancarlo Antognoni- bandiera viole e idolo dei tifosi- si scontrarono violentemente, e il ginocchio del portiere in uscita, finì contro la tempia del fantasista viola.

Si vissero attimi di autentito terrore, e la paura e la preoccupazione alla stadio Franchi erano palpabili. Intervennero subito il massaggiatore della Fiorentina Raveggi e il medico del Genoa Gatto, che in pratica salvò la vita ad Antognoni.

Il centrocampista della nazionale fu portato fuori in barella e, circa mezz'ora dopo l'impatto, con Antognoni ricoverato in ospedale e cosciente, l'altoparlante annunciò che il capitano viola stava bene e così il suo popolo poteva tornare a respirare.

La Fiorentina vinse quella partita per 3-2, ma quel giorno il risultato fu un dettaglio. Antognoni si infortunerà gravemente ancora nel 1984, quando in uno scontro di gioco si rupperà una gamba nella partita casalinga contro la Sampdoria.

Sotto il video dello scontro fra Martina e Antognoni: