I 5 gol più belli segnati finora a Brasile 2014


Essendo già arrivati ai quarti di finale, significa che il Mondiale sta arrivando alla conclusione, e infatti rimangono solo otto partite ancora da giocare. Con il meglio che deve però ancora venire, vogliamo dare un'occhiata a quelli che sono stati finora i gol più belli segnati al Mondiale brasiliano...

 

5. Jermaine Jones (Stati Uniti-Portogallo)

Questo gol è stato stupendo non solo perchè si è insaccato nell'angolino basso della rete, ma anche perchè ha fatto sperare i tifosi statunientesi nella qualificazione e ha fatto loro credere di essere nel mezzo a qualcosa di speciale.

 

4. Lionel Messi (Argentina-Nigeria)

La Pulce ha tirato fuori già molte volte i suoi dai guai in questo Mondiale, e questa punizione contro la Nigeria, è finora la rete più bella messa a segno da Messi in Brasile. Il pallone passa sopra la barriera e si infila in porta, un altro segno della classe immensa del fuoriclasse argentino.

 

 3. Robin van Persie (Olanda-Spagna)

Il Mondiale ha avuto davvero inizio, quando Van Persie ha messo a segno questo gol fantastico. Una rete che molti hanno indicato come la più bella mai segnata ad un Mondiale. Van Persie  si è insinuato in mezzo a Pique e Sergio Ramos, e si è esibito in uno splendido colpo di testa al volo in tuffo, raccogliendo un cross perfetto di Daley Blind. Semplicemente stupendo.

 

 2. Tim Cahill (Australia-Olanda)

L'Australia è uscita al primo turno senza raccogliere un punto, ma almeno ai loro itifosi, I Socceroos hanno regalato questa perla di Cahill. L'ex giocatore dell'Everton ha tirato al volo con il sinistro- che non è il suo piede- e ha insaccato la palla alle spalle del portiere olandese Cillessen.

 

 1. James Rodriguez (Colombia vs Uruguay)

James Rodriguez si è già fatto un nome in Brasile. prima grazie al gol contro il Giappone, e poi è arrivata questa delizia. Stop di petto, girata e tiro al volo da circa 30 metri dalla porta. Tecnica, coordinazione, potenze, precisione... uno dei gol più belli mai visti ai Mondiali.