Il derby della Lanterna story: quando Genoa-Sampdoria tornò a giocarsi in Serie A a distanza di cinque anni....


 

Sarà un derby che varrà moltissimo per il Genoa, che è penultimo in classifica e si gioca la salvezza, e varrà molto anche per I blucerchiati, spediti in B dai cugini due anni fa e oggi in cerca di rivincita.

Spesso il derby della Lanterna si è giocato anche in Serie B, ma il 28 novembre 1982, tornò a giocarsi in Serie A, a distanza di cinque anni.

La volta precedente infatti, fu il 13 marzo 1977, e lo vinse il Grifone grazie ai gol di Damiani e Pruzzo (Zecchini per la Samp).

La stagione 1982/83, era iniziata bene per la neopromossa Sampdoria, che durante il mercato estivo aveva acquistato l’irlandese Brady e l’inglese Trevor Francis. In più, c’era un giovane fenomeno che arrivava dal Bologna, e a cui tutti predicevano un futuro roseo: Roberto Mancini. Fu proprio il giovane Mancio ad aprire le marcature in quel derby (il giorno prima aveva festeggiato i diciotto anni), sfruttando un errore congiunto di Viola e Peters.

Nella ripresa, a dieci minuti dalla fine, pareggiò Fiorini, per l’1-1 definitivo.

La Sampdoria di Ulivieri fece un’ottima stagione, conclusa con un settimo posto di tutto rispetto. Il Genoa di Simoni invece, flirtò a lungo con la retrocessione, ma alla fine riuscì a salvarsi a spese del Cagliari.