Il derby di Verona: Hellas Verona-Chievo


Non ci sarà più l’amicizia che c’era quando il Chievo era in Serie C, ma non c’è ancora una rivalità in stile Montecchi-Capuleti (tanto per restare in tema shakespeariano e veronese in particolare). Le due tifoserie non si amano, ma dicerto non si odiano come da altre parti.

Il derby di Verona- ribattezzato anche derby del Pandoro- non si disputa da undici anni e stasera le due squadre lo rigiocheranno nell’anticipo delle 18.00 della 13° giornata.

Nonostante la sconfitta subìta a Genova prima della sosta, è l’Hellas ad arrivare meglio a questo derby. I ragazzi di Mandorlini sono sesti in classifica e hanno sedici punti in più del Chievo, che al momento occupa l’ultima posizione in Serie A.

Mandorlini non ha neanche problemi di formazione, e potrà così scegliere fra l’intera rosa. Il modulo sarà sempre il 4-3-3, e in avanti giocheranno Gomez, Toni e Iturbe. In conferenza stampa, a chi chiedeva se l’Hellas debba riportare la chiesa al centro del villaggio- Garcia docet- Mandorlini ha risposto che, indipendentemente dal risultato di oggi, la sua squadra è sempre stata la prima e indiscussa protagonista della città di Verona.

Durante la pausa per le nazionali, nonostante il buon pareggio ottenuto due settimane fa in casa contro il Milan, il Chievo ha deciso di allontanare Sannino, e di chiamare in panchina Corini, che da queste parti ci è già passato sia come giocatore che come allenatore. Il nuovo tecnico punterà sul 3-5-2, ma non avrà a disposizione Pellissier, che è squalificato. Spazio in attacco al duo Paloschi-Thereau, con Dramè e Sardo larghi sulle fasce.

Il Verona finora in casa è stato una macchina perfetta: sei vittorie in sei partite. Il Chievo, che oggi come calendario gioca in trasferta, ha vinto finora solo una partita in tutto il campionato e ha già collezionato otto sconfitte tra casa e trasferta.

La squadra di Mandorlini parte ovviamente favorita, ma il Chievo sta giocando un buon calcio e la classifica, a nostro avviso, non rispecchia i valori della squadra di Corini. Vogliamo rischiare qualcosa, ma essendo un derby, quindi spesso una partita che sovverte i pronostici, decidiamo di puntare sul pareggio dato a 3.35.

Verona 2.10, pareggio 3.35, Chievo 3.60

Se vuoi scommettere sul derby di Verona, clicca qui