Il derby d'Italia: la Juve prolungherà l'agonia nerazzurra...


Venerdì- ultimo giorno del calciomercato invernale- la Gazzetta dello Sport aveva un titolo di copertina ben chiaro dedicato alla Juve:" Chi la fermerà ora?", si chiedeva la rosea sopra la foto di Pablo Osvaldo, che era appena stato annunciato come nuovo arrivo in prestito dal Southampton. Sicuramente un colpo importante per i campioni d'Italia. E' vero che Osvaldo non è riuscito ad adattarsi in Premier League, ma rimane il fatto che l'anno scorso con la Roma ha messo a segno 16 reti in 29 partite.

I bianconeri sono già in testa al campionato, con sei punti di vantaggio sulla Roma seconda, con 51 gol segnati in 21 partite, e quindi si può capire quale sarà ora il morale delle avversarie della squadra di Conte. Per la partita di stasera, un avversario storico come l'Inter, non sembra avere troppe speranze di uscire indenne dalla Juventus Stadium.

Quanta differenza in soli quattro mesi

 

L'Inter è una delle tre squadre (assieme a Fiorentina e Lazio) che in questa stagione è riuscita a strappare dei punti ai bianoneri in campionato, fermando la Juve sull'1-1 nella partita di andata lo scorso settembre. Ma le cose sono cambiate parecchio da allora.

La squadra di Mazzarri era partita bene, con due vittorie nelle prime due partite e, fino a un certo punto del girone d'andata, sembrava che i nerazzurri potessero entrare come mina vagante nella corsa allo scudetto. Ora invece, l'Inter sta lottando per mantenere il quinto posto, che darebbe accesso  un posto nella prossima Europa League.

I Mazzarri boys non hanno ancora vinto una partita nel 2014, e hanno vinto solo una partita in Serie A da novembre ad oggi (il derby). Il club sembra a volte essere allo sbando, come è stato dimostrato anche dalla recente vicenda di mercato che ha coinvolto Vucinic e Guarin.

L'arrivo di Hernanes

 

Alla fine i nerazzurri comunque sono riusciti a piazzare un colpo di mercato, prendendo Hernanes dalla Lazio per 3 milioni di euro, che dovranno poi essere completati dai 17 da versare alla fine della stagione. Molti ritengono che il giocatore sia stato pagato troppo, sia perchè quest'anno non stava facendo particolarmente bene con i biancazzurri, sia perchè sarebbe andato a scadenza di contratto fra un anno.

Il brasiliano comunque (stasera non ci sarà nemmeno in panchina), porterà qualità, ma non potrà aiutare più di tanto un attacco nerazzurro che ha segnato solo un gol nelle ultime cinque partite. 

La Juventus stasera vorrà dare un altro colpo letale a questo campionato e, vista la forma attuale dei nerazzuri, crediamo che potrà ottenere una vittoria senza subire reti ad una quota di 2.20. Anche l'under 2.5 dato a 2.18, è di un certo interesse.

Se vuoi scommettere sul derby d'Italia, clicca qui