Il giorno che il Barcellona fece davvero la "Remuntada....."


In questi, giorni, come ne 2010 prima della semifinale di ritorno con l'Inter, in Catalogna ma non solo, si è parlato spesso di Remontada (detto alla spagnola) o Remuntada (nella sua versione catalana).

Nel 2010 non riuscì agli uomini di Guardiola, e in attesa di vedere se ci riusciranno stasera, la vera Remuntada fu fatta dal Barcellona di Terry Venables, nella semifinale di ritorno di Coppa dei Campioni del 1986, dopo che i blaugrana avevano perso per 3-0 in Svezia contro il Goteborg la partita di andata (doppietta di Nilsson e gol di Holmgren).

Al ritorno in un Camp Nou strapieno, il Barcellona riuscì incredibilmente a rimontare tre gol nei tempi regolamentari agli svedesi, grazie a una tripletta di Pichi Alonso, che in quell'edizione della coppa non aveva ancora segnato una rete. Nei supplementari non successe nulla, ma ai rigori fu grande protagonista il portiere catalano Urruti (che segnò anche un rigore) e il Barcellona vinse la partita per 8-4 dopo la serie dal dischetto.

Il Barcellona di Venables si qualificò così per la finalissima di Siviglia, dove però perse contro lo Steaua Bucarest proprio ai rigori, e in quella occasione i Blaugrana non riuscirono a infilarne neanche uno all'eroe di giornata, il portiere rumeno Helmut Ducadam.