Il nuovo ruolo di Giggs, potrebbe essere l'inizio di qualcosa di importante al Manchester United


La notizia che Ryan Giggs inizierà a fare i suoi primi passi nella carriera di allenatore diventando player/coach al Manchester United, non è arrivata a sorpresa. Giggs otterrà la sua UEFA Pro Licence la prossima estate e sicuramente il suo futuro sarà sua una panchina, appena deciderà di appendere in maniera definitiva le scarpe al chiodo.

Finora però, solo pochi giocatori che sono state leggende ad Old Trafford hanno poi avuto fortuna come allenatori, con l'ex allenatore della Francia- ora al PSG- Laurent Blanc, come unica eccezione. Mark Hughes, Steve Bruce, Bryan Robson, Paul Ince e lo stesso Roy Keane, sul quale c'erano grandi aspettative, hanno lavorato con varie squadre con risultati però mediocri. Nessuno di loro ha ottenuto un'importante vittoria nazionale o internazionale e la cosa potrebbe sorprendere, visto che tutti loro avevano avuta una carriera importante al Manchester United al seguito di un grande allenatore come Alex Ferguson.

La nuova generazione di allenatori che uscirà ora da Carrington, potrebbe avere maggior successo, con la possibilità per quella nidiata dei primi anni Novanta- denominata Fergie babies- di affermarsi anche in panchina, dopo i tanti successi ottenuti sul campo.

E' difficile ora prevedere cosa potrà accadere dopo David Moyes- anche perchè la sua era deve ancora cominciare e per quello che ne sappiamo ora potrebbe essere ricca di successi- ma sicuramente la decisione di assegnare un ruolo di allenatore a Giggs è un qualcosa di importante per il Manchester United. Nonostante non sia ancora un vero ruolo di manager per Giggs, questa posizione lo aiuterà ad introdursi nel lavoro e a fare esperienza per quando deciderà il ritiro dal calcio giocato.

 

 

Giggs recentemente ha partecipato a un corso della Football Association in Turchia e proprio li, in un'intervista, ha dichiarato che non sa ancora quale sarà la sua via per il futuro, se quindi rimarrà allo United o se andrà a fare esperienza in altre squadre.

Ma se Giggs dovesse succedere a Moyes, per il Manchester United sarebbe davvero l'inizio di una "boot room" per i Red Devils,sullo stile di quella creata al Liverpool da Bill Shankly nel suo periodo vincente ad Anfield Road.

Molti tifosi dello United, già oggi sognano una squadra allenata da Giggs, con i fratelli Neville, Ole Gunnar Solskjaer, Jaap Stam e Edwin van der Sar a formare il suo staff. Stiamo parlando du una qualcosa che probabilmente potrà succedere solo in futuro, ma questo nuovo ruolo che assumerà Giggs nel club, è un primo passo in questa direzione.