Il posticipo della domenica di Serie A: Milan-Verona


Un Milan in crisi, chiude il programma della 20° giornata di campionato ospitando il Verona di Mandorlini, ma questa sarà soprattutto la notte della prima di Seedorf sulla panchina del Milan e c’è curiosità nel capire come l’olandese proverà a tirar fuori i rossoneri da una crisi che sembra senza fine.

Nella prima conferenza stampa di ieri, Seedorf ha parlato di una nuova filosofia e una nuova mentalità che vorrebbe imporre al suo nuovo Milan, e da un punto di vista tattico, il sostituto di Allegri ha annunciato che partirà da un 4-2-3-1 fin dalla partita di stasera con il Verona. Non ci sarà Muntari per squalifica e mancherà anche Pazzini che, appena tornato dall’infortunio che l’ha fermato per tutta la prima parte della stagione, si è fermato ancora per un problema alla coscia. Balotelli sarà l’unica punta, con Honda, Kakà e Robinho, che giocheranno a supporto.

Il Verona arriva dalla sconfitta in casa con il Napoli (0-3), e fuori casa finora ha fatto molto peggio che non al Bentegodi. In settimana è stato ceduto Jorginho al Napoli e stasera non ci sarà nemmeno Toni (autore di due gol all’andata) fermato dall’influenza. In attacco ci sarà quindi Cacia, con Iturbe e Gomez ai suoi fianchi.

Il Verona è il re degli over in Serie A, con ben 14 over 2.5 in 19 partite. Subito dietro c’è il Milan con 12. Il Milan invece- qui molto per demeriti propri- è in testa invece alla classifica delle “realizzazioni da parte di entrambe le squadre” (13 volte insieme al Cagliari) seguito proprio dal Verona con 12. Riuscirà Seedorf a cambiare rotta soprattutto limitando i gol subiti dai rossoneri? Secondo noi no, o almeno, non da subito. Per stasera quindi consigliamo un over 2.5 dato a 1.60, con entrambe le squadre in gol a 1.75.

Milan 1.40, pareggio 4.65, Verona 7.80

Se vuoi scommettere su Milan-Verona, clicca qui