International Champions Cup, gruppo A, II° giornata: Manchester City-Milan


Missione numero 1: cancellare la figuraccia fatta con l’Olympiacos. Dopo le prime sgambate stagionali contro Renate e Monza (vinte entrambe per 2-0), alla prima uscita americana all’International Champions Cup, il Milan ha perso sonoramente contro i campioni di Grecia per 3-0.

Inzaghi ha detto che non è stato il vero Milan, che la squadra aveva fatto molto lavoro fisico nei giorni precedenti, ma stasera i tifosi si aspettano un parziale riscatto. Pur se si tratta di sfide amichevoli, meglio evitare la figuraccia fatta nella scorsa edizione dell’Audi Cup a Monaco di Baviera, quando il Milan si trovò sotto per 5-0 dopo 36 minuti proprio contro il Manchester City, per poi ridurre il passivo a 5-3, quando gli inglesi decisero che non era più il caso di pigiare sull’acceleratore.

Inzaghi conferma il suo 4-3-3 e darà spazio a centrocampo a Poli, Cristante e Muntari, mentre la coppia centrale di difesa sarà formata da Alex e Rami. In attacco spazio a Pazzini, affiancato da Niang e da Saponara, che dovrebbe essere schierato in una posizione più avanzata rispetto a dove è stato finora provato da Inzaghi in queste amichevoli prestagionali. Nel secondo tempo ci sarà il probabile esordio stagionale di Balotelli, che ritroverà la squadra con la quale in Inghilterra ha vinto una Premier League, una FA Cup, e un Community Shield.

 Il Manchester City continua l’avvicinamento all’inizio della Premier League, anche se una settimana prima dovrà affrontare a Wembley l’Arsenal per il Community Shield 2014. Pellegrini schiererà una squadra molto sperimentale, ma ci sarà spazio per Jovetic in avanti, che sembra sul piede di partenza, ma finora i Citizens non hanno ancora ricevuto nessuna proposta concreta.

Il Milan dovrà sistemare soprattutto la difesa rispetto alla prima uscita, ma sarà avvantaggiato dal fatto che il City non potrà schierare i suoi big. La vittoria dei campioni d’Inghilterra è data ad una quota interessante (1.65), come ci sembra anche possibile (visti i tanti rincalzi in campo) la realizzazione da parte di entrambe le squadre data a 1.77.

Ore 22.00 italiane:

Manchester City 1.65, pareggio 3.75, Milan 4.751.68.