Italy-Uruguay: la parola agli esperti!


E' una partita da dentro o fuori quella di Natal, dove Italia  e Uruguay  si giocano il secondo posto nel girone. Paolo Bandini e Tim Vickery ci danno le ultime sulla partita.

Team news

Paolo Bandini sull'Italia: L'inaspettata sconfitta con il Costa Rica ha cambiato i piani in casa Italia e oggi vedremo delle novità. Cesare Prandelli abbandonerà la difesa a quattro utilizzata nelle prime due partite e punterà su un 3-5-2, Con Balotelli e immobile davanti. Il problema maggiore per il ct azzurro sarà rimpiazzare  De Rossi, che non ha recuperato dal problema al polpaccio.

Tim Vickery sull'Uruguay: Maxi Pererira, dopo la squalifica dovuta all'espulsione contro la Costa Rica, oggi sarà in campo. Tabarez però è orientato a schierare lo stesso undici che ha battuto l'Inghlterra, con la conferma di Jose Maria Gimenez al centro della difesa, al posto di Diego Lugano, che ha ancora problemi al ginocchio.  

Stato di forma

Paolo Bandini: Dopo la bella prestazione all'esordio con l'Inghilterra, l'Italia è stata assente con la Costa Rica,mancando sia come intensità che come idee. Balotelli ha sbagliato le due opportunità avute contro i costaricensi, e oggi c'è curiosità per vedere come funzionerà la partnership in attacco con Immobile, soprattutto dopo che nelle ultime setitmane, il ct azzurro aveva detto che i due non erano compatibili ( o quantomeno lo aveva fatto capire). Prandelli punterà sul blocco Juve in difesa, con Chiellini, Barzagli e Bonucci che si schiereranno davanti a Buffon. Questi giocatori hanno finito la stagione alla grande con il loro club, contribuendo a mantenere la porta della Juventus imbattuta in sei delle ultime sette partite di campionato.

Tim Vickery:  L'Uruguay è sembrato più fresco nella partita con l'Inghilterra rispetto alla prima uscita, sia perchè si trattava già di una sfida decisiva, sia perchè la temperatura di Sao Paulo era decisamente più accettabile rispetto all'afa di Fortaleza. La preoccupazione per l'incontro di oggi riguarda ancora le condizioni atmosferiche, visto che si tornerà a giocare nel Nordest, con inizio della partita alle 13 locali, un orario nel quale solitamente non si disputano partite del campionato brasiliano. Il vero punto di domanda però è questo: contro una squadra che predilige gestire la palla, riuscirà l'Uruguay a ripetere la prestazione fatta contro l'Inghilterra, considerando anche le condizioni climatiche così difficili? 

Cos'hanno detto gli allenatori

ICesare Prandelli (Italia): “Dobbiamo cancellare tutti i pensieri negativi e pensare a recuperare le energie, sia fisiche che nervose... Abbiamo giocato bene contro l'Uruguay l'anno scorso in Confederations Cup, e oggi dobbiamo ripeterci".

Oscar Washington Tabarez (Uruguay): “C'è maggiore pressione rispetto alla partita con l'Inghilterra, anche perchè oggi abbiamo un solo risultato a disposizione. Il gruppo però è abituato alle pressioni, e oggi risponderà bene".

Gli uomini chiave

Paolo Bandini: L'Italia spera che oggi Ciro immobile- che ha solo tre presenze in azzurro ma ha segnato una tripletta nell'incontro non ufficiale contro il Fluminense- ripeta le gesta di Totò Schillaci ad Italia 90. Contenere Suarez e Cavani per tutti i 90 minuti non sarà facile, quindi gli Azzurri devono cercare di giocare e trovare i gol che garantirebbero la qualificazione. 

Tim Vickery: Ciò che può fare Suarez lo abbiamo visto nella partita precedente. Oggi l'uomo chiave potrebbe essere Gimenez, che sarà messo a dura prova da Balotelli. Protagonista agli ultimi Mondiali Under 20, Gimenez è stato convocato in nazionale maggiore per la prima volta lo scorso settembre, quando Tabarez si è trovato ad afforntare un'emergenza in difesa. Quel giorno fece bene e fermò Falcao (l'Uruguay vinse 2-0). Oggi riuscirà a fare altrattanto contro Balotelli? 

Consiglio di scommessa

Paolo Bandini: Io sono chiamato a difendere i colori dell'italia, ma oggi credo (purtroppo) che vincerà l'Uruguay, ad una quota di 2.90.  

Tim Vickery: Un pareggio a 3.40. Le condizioni di gioco di Natal, non permetteranno all'Uruguay di arrivare alla vittoria.