La Liga, 1° giornata: le partite del weekend


ll sabato della Liga vede l'Athletic Bilbao (quarto la passata stagione) scendere in campo a Malaga, con la testa però che potrebbe già essere al ritorno del playoff di Champions League con il Napoli.

Il Malaga inizia la stagione con un nuovo allenatore e molti nuovi giocatori e, mentre il presidente Abdullah Bin Nasser Al-Thani parla di Champions League, i tifosi, molto più realisticamente, sperano in una tranquilla salvezza.

Domenica, vedremo l'esordio di Luis Enrique sulla panchina del Barcellona, con i blaugrana che ospiteranno l'Elche:

 

Malaga 2.85, pareggio 3.25, Athletic Bilbao 2.55,  sabato ore 19.00

Le ultime dai campi

L'allenatore dell'Athletic Valverde, non ha problemi di infortuni, ma molto probabilmente lascerà a riposo De Marcos, Gurpegui, Etxebarria e Susaeta per la partità di mercoledì in coppa. Al loro posto, giocheranno San Jose, Viguera, Iraola e Ibai Gomez.

Nel Malaga esordiranno tutti i nuovi: Ochoa, Luis Alberto, Horta e Miguel Torres.

 

Stato di forma

Martedì scorso in casa del Napoli, l'Athletic ha iniziato contratto, poi ha segnato e dominato per larghi tratti dell'incontro, prima di subire il pareggio dei padroni di casa. I baschi però sono rimasti soddisfatti del risultato, e ora potranno giocarsela davanti al proprio pubblico.

Il Malaga ha parecchie facce nuove in squadra, e nelle amichevoli estive ha battuto Newcastle e West Ham, prima di perdere 2-0 contro la Fiorentina.

 

Cos'hanno detto gli allenatori

Javi Gracia - “Mi piace vincere, ma voglio farlo giocando bene.Quando giochi male, il successo può essere solo temporaneo".

Ernesto Valverde - “Per 65/70 minuti abbiamo giocato bene contro il Napoli. E' stata davvero una partita molto combattuta"

Gli uomini/fattori chiave

L'Athletic avrà la testa altrove

Il principale obiettivo della squadra basca in questo momento, è passare il turno in Champions League, così che la testa dei giocatori potrebbe essere altrove.

Il Malaga ha bisogno di tempo

Nell'unica esperienza di Gracia su una panchina della Liga, l'allenatore è retrocesso con l'Osasuna (la passata stagione). I giocatori avranno bisogno di tempo per adattarsi ai suoi metodi e alla sua filosofia di gioco.

Il nostro consiglio

Entrambe le squadre hanno problemi in difesa, così che ci sembra interessante la realizzazione da parte di entrambe le squadre bancata a 1.80.

 

Barcellona 1.10, pareggio 11.00, Elche 22.00, domenica ore 21.00

Le ultime dai campi

Neymar ha problemi ad un ginocchio, Pedro ha in virus intestinale e Luis Suarez è ovviamente squalificato, così che saranno Rafinha (21 anni) e El Haddadi (18) ad affinacare Messi in attacco.

 

Stato di forma

Il Barca spesso comincia la Liga con risultati roboanti- 5-0 al Villareal nel 2011, 7-0 al Levante lo scorso anno. Lunedì scorso, i blaugrana hanno vinto il Trofeo Gamper battendo i messicani del Leon per 6-0, con doppiette di Messi e Munir.

L'Elche ha pareggiato 0-0 in casa con il Barcellona nella penultima giornata delle scorso campionato, e la squadra di Escriba è rimasta imbatuta nelle amichevoli estive. Chiaro però, che iniziare la stagione al Camp Nou, non sarà facile per la squadra ospite. 

 

Cos'hanno detto gli allenatori

Luis Enrique - “Siamo in un buon stato di forma, ma sono sicuro che miglioreremo ancora nelle prossime settimane".

Fran Escriba - “Arriviamo bene alla prima della Liga. La squadra ha lavorato bene e ci sentiamo pronti per questa sfida".

 

Gli uomini /fattori chiave

 

Messi è pronto?

Senza Neymar e Suarez, il Barca deve fare affidamento ancora su Messi. Ha giocato bene contro il Leon, ma nel precampionato ha giocato solo 63 minuti in totale.

Riuscirà l'Elche a resistere?

L'Elche era organizzato bene da un punto di vista difensivo nella scorsa stagione, ma nel mercato estivo ha perso Carlos Sanchez e Ruben Perez.

 

Il nostro consiglio

Vittoria della squadra di casa senza subire reti a 1.68.