La partitissima di Serie B: Pescara-Empoli


Oggi pomeriggio si giocano le partite valevoli per il 21° turno di Serie B, prima che il campionato vada in letargo per un mese, tornando poi a fine gennaio per lo sprint finale.

La partita clou di oggi si gioca all’Adriatico di Pescara e vedrà di fronte due squadre che arrivano a questo appuntamento, con umore e atteggiamento diversi.

Il Pescara di Marino è in grande crescita. Non perde da dieci partite consecutive e in questo periodo ha ottenuto ben otto vittorie. Con la vittoria a Modena per 1-0 nel giorno di Santo Stefano, i successi consecutivi sono ora cinque per gli abruzzesi e, in caso che i tre punti oggi andassero alla squadra di casa, arriverebbe proprio il sorpasso nei confronti dell’avversario odierno, l’Empoli. In casa, il Pescara finora ha vinto in quattro occasioni, con quattro pareggi e due sconfitte (queste ultime arrivate nella prima parte di stagione, per mano di Bari e Latina). Oggi Marino punterà ancora sul 3-4-3, con Politano, Maniero e Ragusa in attacco.

L’Empoli, dopo essere stato per gran parte della prima stagione in testa, nelle ultime sei partite ha vinto solo due volte, ed è reduce dalla clamorosa sconfitta interna con il Cittadella. La classifica dice che i toscani rimangono secondi a un punto di distanza dal Palermo capolista, ma oggi potrebbero subire il sorpasso proprio da parte del Pescara. Sarri conferma il 4-3-1-2, con Pucciarelli in regia, e in avanti il solito duo formato da Tavano e Maccarone.

Le quote ci dicono che il Pescara è leggermente favorito e, ad una quota di 2.55 e considerando anche lo stato di forma degli abruzzesi, ci sentiamo anche noi di consigliare di puntare su una vittoria della squadra di casa.

Pescara 2.55, pareggio 3.05, Empoli 2.75

Se vuoi scommettere sulle partite di Serie B, clicca qui